Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bogliasco troppo “molle”, la Lazio vince di misura risultati

Ora le due squadre sono appaiate a quota 13 punti

Bogliasco. Prestazione incolore per i ragazzi di mister Daniele Bettini che alla “Vassallo” si fanno sorprendere da una Lazio sempre più in forma.

Nello scontro diretto contro gli uomini allenati da Tafuro i levantini giocano una brutta partita, meritando una sconfitta che consente ai romani di affiancarli in classifica a quota 13 punti.

L’1-0 iniziale di Divkovic, in superiorità numerica, è pura illusione per il Bogliasco che arriva alla prima sirena già sotto di due reti, nonostante il momentaneo 2-2 segnato dallo stesso croato.

La Lazio sembra avere più fame e nel secondo tempo conferma la propria eccellente condizione mantenendo il vantaggio. Vitale e Leporale firmano prima il 5-2 poi il 6-3, con il Bogliasco che prova a restare in scia aggrappandosi a Guidi, Divkovic ed alla doppietta di capitan Guidaldi. Ma il tabellino sorride sempre ai laziali, avanti a metà gara con il rigore trasformato da Maddaloni.

Ancora Maddaloni e Di Rocco portano gli ospiti sul più 3 in apertura di terzo tempo, parziale ribadito nella sostanza dalla terza rete consecutiva di Guidaldi e dal primo squillo di giornata di Tulli.

L’11-8 di Di Rocco in avvio della quarta frazione sembra chiudere definitivamente i discorsi. La squadra locale però non demorde e arriva fino al meno 1, con Gavazzi, Vavic ed il solito Guidaldi, a 69 secondi dall’ultima sirena. L’ultimo minuto è vibrante ma non basta ai biancoazzurri per trovare la rete dell’aggancio.

La Lazio ha meritato questa vittoria – commenta amaro a fine gara Daniele Bettiniperché ha approcciato alla partita decisamente meglio di noi. Sono stati bravi a sfruttare la propria velocità mentre noi siamo sempre stati in difficoltà e costretti ad inseguire. Abbiamo fatto una gara pessima, sotto ogni aspetto e mi dispiace perché questa partita era davvero troppo importante per noi. Martedì avremo un incontro difficile contro una formazione molto quotata e avremo subito la possibilità per ricominciare a giocare come siamo capaci”.

Il tabellino:
Bogliasco Bene – Lazio Nuoto 10-11
(Parziali: 2-4, 4-3, 1-3, 3-1)
Bogliasco Bene: Prian, Caliogna, Gavazzi 1, Guidaldi 4, Fracas, Vavic 1, Gambacorta, Monari, Puccio, Divkovic 3, Gandini, Guidi 1, Pellegrini. All. Bettini.
Lazio Nuoto: Correggia, Tulli 1, Colosimo, Ambrosini, Vitale 1, Di Rocco 2, Cannella 1, Leporale 3, De Vena, Maddaluno 3, Mele, Garofalo. All. Tafuro.
Arbitri: Collantoni e Taccini.
Note. Espulso per proteste Mele nel quarto tempo. Uscito per limite di falli Colosimo nel secondo tempo. Superiorità numeriche: Bogliasco 4 su 11, Lazio 2 su 5 più 1 rigore realizzato.