Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Azzardo, Doria: “Toti non proroghi piaga sociale, tutti gli Enti s’impegnino contro gioco”

Genova. “Siamo stati all’avanguardia contro la piaga del gioco d’azzardo e vorremmo che tutti gli enti pubblici si impegnassero con eguale energia”.

Così Marco Doria stamani a Palazzo Tursi a margine di un incontro istituzionale ha invitato il governatore regionale Giovanni Toti a non prorogare di un anno l’entrata in vigore della legge regionale sul gioco d’azzardo prevista il prossimo 2 maggio.

La legge prevede una distanza minima obbligatoria di almeno trecento metri tra le sale gioco e i ‘luoghi sensibili’ mettendo così a rischio le concessioni di numerose sale slot. Il regolamento contro il gioco d’azzardo varato dalla Giunta Doria è più restrittivo, ma la proroga regionale, annunciata dal
governatore Toti, ne comprometterebbe l’efficacia.

“Il Comune di Genova è stato all’avanguardia nell’impegno degli enti locali contro quella che considero una vera e propria piaga sociale – sottolinea Doria -. E’ una stata una nostra battaglia, che tutti
gli enti pubblici dovrebbero portare avanti”.