Quantcast
Da genova al veneto

Anziani, raffica di furti con la scusa dei caloriferi: arrestato il falso tecnico, caccia al complice

Si faceva indicare i luoghi dove erano custoditi i gioielli che, a suo dire, avrebbero interferito con le apparecchiature rilevatrici

truffatore calorifero

Genova. Specializzato in truffe e furti agli anziani. E ora in manette: si tratta di un pregiudicato, Fabio Bresciani, piemontese di 30 anni, arrestato dalla squadra mobile genovese, dopo una serrata attività d’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Genova.

Il modus operandi era sempre uguale: un uomo si presentava nelle abitazioni degli anziani, spacciandosi per un tecnico addetto al controllo delle valvole di sicurezza dei caloriferi.

Dopo aver catturato la fiducia delle vittime, si faceva indicare i luoghi dove erano custoditi beni e monili che, a suo dire, avrebbero interferito con le apparecchiature rilevatrici in suo possesso. Un complice, provvedeva quindi ad intrufolarsi ed impossessarsi dei valori, per poi fuggire lasciando le malcapitate vittime nella profonda disperazione.

truffatore calorifero

L’attività investigativa è stata supportata anche dalle analisi della Polizia Scientifica che hanno consentito al Gip l’emissione di una misura cautelare in carcere.

Il malvivente, dedito esclusivamente a questo tipo di reato, è stato bloccato dagli agenti della Mobile di Genova insieme ai colleghi di Torino. L’uomo, attivamente ricercato da vari uffici investigativi del nord Italia è sospettato della commissione di un elevato numero di truffe a Genova e in altre regioni (Piemonte, Lombardia e Veneto). La la caccia al complice resta invece serrata.

La Questura di Genova, d’intesa con l’Autorità Giudiziaria che ha consentito a fini investigativi la diffusione dell’immagine dell’arrestato, invita tutti i cittadini “a diffidare di chiunque si presenti come tecnico di società del gas o di erogazione di servizi senza preventivo e documentato appuntamento, chiedendo di accedere all’interno dell’abitazione“.

Tali accessi vengono infatti preventivamente pianificati in occasione di specifiche riunioni condominiali.
Si invita, in caso di dubbio, a segnalare.

Più informazioni
leggi anche
Calorifero
Cronaca
“Deve controllare i caloriferi”, anziana truffata e derubata: maxi bottino da 25 mila euro
Calorifero, riscaldamento
Gioielli e buoni postali
Da Albaro a Molassana: cinque colpi in poche ore, caccia ai falsi tecnici dei caloriferi
controlli carabinieri albenga
Presi
Genova, l’ultima truffa in via Borzoli: fermati tre falsi idraulici