Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Amicizia Lagaccio: 3 punti per puntare in alto risultati

Bella vittoria contro la Lucchese nel recupero della tredicesima giornata. Torna a segnare Bargi

L’Amicizia Lagaccio si riprende quello che le apparteneva, ovvero il ruolo di migliore fra le genovesi, avuto per quasi tutta la stagione, grazie alla vittoria nel recupero di mercoledì scorso contro la Lucchese. La partita era stata rimandata per il maltempo che aveva impedito lo svolgimento della gara. Detto ciò il “Ceravolo” rimane inviolato, grazie all’ennesima bella prova delle verdiblù che si avvicinano all’Alessandria, ora a 4 punti, sopravanzando le cugine del Ligorna.

Contro le toscane le liguri mostrano di sapere il fatto loro e di non essere lassù per caso. Nasso sigla il vantaggio dopo soli sette minuti con un colpo di testa da attaccante di razza su punizione di Pittavino. Ma le toscane reagiscono immediatamente e dopo soli tre pareggi impattano il parziale con un altro colpo di testa, stavolta di Tognarelli su calcio d’angolo.

La partita si blocca con occasioni da entrambe le parti e allora deve uscire qualcuna sopra le righe, ovvero Caterina Bargi, che torna  segnare dopo un periodo di alti e bassi e lo fa con un’azione caparbia e splendida allo stesso tempo. La bomber verdeblù ruba palla sulla trequarti e vola verso la porta, resista alla carica di un’avversaria e insacca il 2-1. La Lucchese a questo punto si affida a lanci lunghi che, però non hanno alcun effetto su una difesa ben schierata e lucida.

Per l’Amicizia Lagaccio è l’ottava vittoria, tanto merito all’organizzazione della squadra verdeblù che può davvero fare bene nel finale di stagione.