All'Acquario di Genova il 45° simposio dell'Associazione dei mammiferi acquatici - Genova 24
L'appuntamento

All’Acquario di Genova il 45° simposio dell’Associazione dei mammiferi acquatici

acquario di genova, delfini nella nuova vasca

Genova. Dall’8 all’11 marzo 2017 150 tra curatori, medici veterinari, esperti e ricercatori del settore della conservazione dei mammiferi acquatici provenienti da tutta Europa saranno ospiti dell’Acquario di Genova per il 45° Simposio Annuale dell’Associazione Europea dei Mammiferi Acquatici (EAAM).

Il simposio è un’importante occasione di confronto e condivisione per la comunità scientifica e di approfondimento di temi di ampio respiro, quali il ruolo degli acquari e dei giardini zoologici nella conservazione dei mammiferi acquatici, con particolare riferimento alle specie minacciate o a rischio di estinzione, lo sviluppo di protocolli di gestione che garantiscano il benessere degli animali in ambiente controllato, i progetti di ricerca scientifica volti all’approfondimento della conoscenza delle specie e allo sviluppo di progetti di gestione sostenibile di questi animali anche in natura.

Tre importanti esperti del settore a livello italiano e internazionale interverranno durante il simposio con alcuni contributi sui loro studi sui Cetacei. Diana Reiss, psicologa cognitiva e professoressa presso il Dipartimento di Psicologia dell’Hunter College e del programma di Neuroscienze comportamentali del Corso di Laurea dell’Università di New York, esporrà i risultati dei suoi studi sulla comunicazione, la capacità cognitiva comparativa e l’evoluzione dell’intelligenza nei Cetacei. Sandro Mazzariol, Medico Veterinario dell’Università di Padova esperto in Patologia e Coordinatore del Gruppo di Pronto Intervento Cetacei Italiano, introdurrà il tema degli spiaggiamenti dei grandi Cetacei e del monitoraggio della salute di questi mammiferi in mare aperto. Infine Vincent Jannik, Direttore dell’Istituto Scozzese degli Oceani, interverrà sul ruolo dei segnali acustici nella vita sociale dei tursiopi. Cinque le aziende che supportano l’importante incontro europeo: Dryden Aqua, Equipment & Services Srl, Panaque Srl, PP Perleviet van der plas B.V, Seafoodia SAS.

Più informazioni