Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sestri Ponente, presto al via i primi lavori alla media Dante Alighieri

Classi inagibili, un muro crollato, alberi pericolanti alcuni dei problemi segnalati da tempo da dirigente e genitori: il Comune ha annunciato un piano di interventi di messa in sicurezza

Più informazioni su

Genova. Giardino pericoloso per la possibile caduta di alberi, un muro a rischio crollo, pareti esterne e tetto che cadono a pezzi, sei aule dichiarate inagibili dopo i controlli antisismici, assenza di spazi per gli alunni con disabilità gravi. Sono alcune delle problematiche relative alla scuola media Dante Alighieri di via Vado, a Sestri Ponente e considerate con grande preoccupazione dalle famiglie degli studenti.

Se n’è parlato in Consiglio comunale a Genova grazie a un’interrogazione a risposta immediata da parte del capogruppo di Sel Leonardo Chessa: “I cittadini sono allarmati e chiedono se ci siano in programma degli interventi di messa in sicurezza e in quali tempi”. A quanto pare il programma c’è. E i tempi – anche se non strettissimi – anche.

corsia pronto soccorso

Le problematiche sono venute alla luce nel settembre scorso quando un albero fra quelli del giardino della scuola, una grande quercia rossa, era caduto finendo sulla strada sottostante. “Ed è proprio dall’area verde che sono iniziati i primi interventi – ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici Gianni Crivello – Aster ha potato e tagliato gli alberi pericolanti, tra cui un’altra quercia, e ha fatto un’indagine fitostatica per capire quali fossero le cause di queste criticità”. Il problema, è emerso, è relativo alla regimazione delle acque che, non filtrando oltre il terreno, fanno marcire le radici delle piante. “Sarà quindi necessario un monitoraggio del versante – continua Crivello – con metodi di laser per mettere in atto un’opera di sistemazione idraulica di tutta la scarpata e alcune strutture di difesa passiva con paramassi e altri sistemi”. Si potrà a breve riaprire l’accesso carrabile all’area gioco del plesso scolastico.

Altro capitolo: il muro perimetrale su via Vado, già in parte crollato e oggi transennato per diversi metri. Il Comune sta attendendo il via libera della Sovrintendenza. Quando arriverà l’autorizzazione si partirà con l’intervento.

Per il rifacimento del tetto servirebbero 200.000 euro. Un intervento di tale portata dovrà essere inserito nel piano triennale delle opere pubbliche e considerando i tempi tecnici di approvazione del mutuo da parte delle banche e della votazione del bilancio, secondo l’assessore Crivello, si potrebbe partire con i lavori entro la fine del 2017 o nei primi mesi del 2018, “ma già domani il Municipio effettuerà un sopralluogo per sistemare una mantovana che impedisca la caduta delle tegole”.

Anche le aule dovranno essere sistemate e messe in sicurezza: entro il prossimo settembre sarà pronta la gara per iniziare gli interventi ma intanto il Comune ha dato disposizione al Municipio Medio Ponente di anticipare parte dei lavori per portarsi avanti con i tempi. Non sono state fornite indicazioni più precise in merito.

VIlla Parodi, che ospita la scuola media Alighieri, è un edificio del 1600 inserito nel ricco tessuto di ville (Lomellini-Rossi, Pallavicini e Spinola) sorte sulla collina di Sestri Ponente. Costruita su una sorta di terrazza sopraelevata rispetto al giardino, la villa ha una pianta a “C”: la struttura centrale è affiancata da due ali laterali costruite nella seconda metà del Settecento.