Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie A2: tre tempi in equilibrio, poi Camogli allunga e batte Chiavari risultati

Lavagna 90 vince ancora e si conferma terza forza del campionato

Lavagna. La Rari Nantes Camogli ha la meglio sul Chiavari e aggancia la sesta posizione; il Lavagna 90 regola la Vela Ancona e si conferma terza forza del girone Nord.

Sconfitte Rari Nantes Sori, contro la capolista Imperia, e Crocera Stadium, nella trasferta sarda. Ancora una volta, quindi, il bilancio complessivo delle compagini di Genova e provincia è negativo, con due squadre vittoriose e tre battute.

Vediamo, con i resoconti e i tabellini redatti dalla Fin, la 10ª giornata nel dettaglio.

Lavagna 90 – Vela Nuoto Ancona 9-6

Partita vivace ed equilibrata tra il Lavagna 90 Di Meglio e il Vela Nuoto Ancona. I padroni di casa sbloccano lo 0-0 con Parisi e gli ospiti replicano con Sabatini e Bartolucci (2-1). Marchigiani che mantengono il gol di vantaggio (4-3) a metà gara. Liguri avanti con una doppietta di Cimarosti in apertura di terza frazione (5-4); Pantaloni a 5’44” firma il 5-5 con cui le squadre arrivano all’ultimo quarto. Nuovo vantaggio della Vela Nuoto con Di Palma (6-5); poi è un assolo della Lavagna 90 Dimeglio con le reti in sequenza di Cimarosti, Casazza e la doppietta di Parisi per il 9-6 finale.

Lavagna 90: Governari, Bassani 1, Luce, Pedroni, Pedroni, Cimarosti 3, Magistrini, Agostini, Cotella, Martini 1, Gabutti, Parisi 3, Casazza 1. All. Risso.
Vela Nuoto Ancona: Santini, Castriota, Spadoni 1, Pantaloni 1, Baldinelli, Delle Monache, Breccia, Messina, Dipalma 1, Bartolucci 1, Sabatini 1, Pieroni 1, Pugnaloni. All. Pace.
Arbitri: Bensaia e Valdettaro.
Note: parziali 1-2, 2-2, 2-1, 4-1 Superiorità numeriche: Lavagna 90 Dimeglio 4/8, Vela Nuoto Ancona 1/7. Nessuno è uscito per limite di falli.

Rari Nantes Camogli – Chiavari Nuoto 11-7

Derby teso ed emozionante deciso dall’allungo del Camogli nell’ultimo periodo. Apre le marcature Barattini per il Chiavari Nuoto e padroni di casa sul 3-1 con Iaci, Gatti e Daniele. Gli ospiti sfruttano bene due occasioni in superiorità e si portano sul 3-3 in apertura di secondo periodo con Prian e Marciano. Nuovo doppio vantaggio del Camogli con Antonucci e Federici (5-3). I ritmi non calano, il match resta bello e imprevedibile e il Chiavari Nuoto piazza un controbreak tra la fine del secondo tempo e l’inizio del terzo con le reti del 6-5 di Barrile Prian e Marciano. Gatti ristabilisce la parità 6-6: punteggio che chiude il penultimo quarto. Allungo decisivo del Camogli con Gatti, Beggiato e Antonucci (9-6). Chiavari stordito ma Dainese a far rientrare in scia i suoi con una rete in superiorità (9-7). Ma Iaci e Guenna mettono il sigillo sulla vittoria del Chiavari con i gol dell’11-7.

Rari Nantes Camogli: Gardella, Beggiato 1, Iaci 2, Antonucci 2, Federici 1, Celli, Guenna 1, Solari, Cocchiere, Gatti 3, Molinelli, Daniele 1, Caliogna. All. Magalotti.
Chiavari Nuoto: Massaro, Ghio, Dainese 1, Prian 2, Oliva, Barrile 1, Marciano 2, Vaccarezza, Raineri, Botto, Croce, Giusti, Barattini 1. All. Mangiante.
Arbitri: Lo Dico e Marongiu.
Note: parziali 3-2, 2-3, 1-1, 5-1. Usciti per limite di falli Prian (CN) e Antonucci (SC) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Spazio Rn Camogli 3/12; Chiavari Nuoto 5/10.

Rari Nantes Sori – Rari Nantes Imperia 5-8

La Rari Nantes Imperia fa suo il derby contro la Rari Nantes Sori e resta in testa al girone nord con 28 punti, uno in più della Florentia. Equilibrio a metà gara 4-4. Padroni di casa a 3’24” della terza frazione con Giacobbe; passano venti secondi e Cesini riporta la situazione in parità (5-5). L’ultimo quarto è un assolo della Rari Nantes Imperia che si porta sull’8-5 con la doppietta di Corio e Giacomo Rocchi.

Rari Nantes Sori: Agostini, Elefante, Rezzano, Megna, Frodà, Stagno, Digiesi, Percoco, Penco, Cotella 2, Giacobbe 1, Loomis 1 (1 rig.), Zunino 1. All. Cipollina.
Rari Nantes Imperia: Conti, Mensi, Ramone, Rocchi 1, Pedio, Tabbiani, Durante, Corio 2, Novara, Somà 1, Rocchi 1, Cesini 3, Merano. All. Pisano.
Arbitri: Pinato e Savino.
Note: parziali 1-2, 3-2, 1-1, 0-3. Espulso per proteste Agostini (RN Sori) nel quarto tempo. Uscito per limite di falli Percoco nel quarto tempo. Superiorità numeriche: RN Sori 1/10 + un rigore e RN Imperia 6/13.

Promogest – Crocera Stadium 13-8

Trascinati da Mugnaini, autore di una cinquina, la Promogest supera 13-8 la Crocera Stadium. Nei primi otto minuti è assoluto equilibrio (3-3), poi i sardi allungano 8-4 al cambio campo con le reti di Mugnaini, Licata, Calli. Padroni di casa sul +4 (9-5) anche a metà della terza frazione. Liguri che dimezzano il gap con (9-7) con Luca Fulcheris e Giordano. Ma i padroni di casa accelerano e rispondono con un break di 4-0, firmato Mugnaini (2), Postiglione e Vuleta, per il 13-7 finale. Il gol del definitivo 13-8 è di Delle Piane a un secondo dalla sirena conclusiva.

Promogest: Cavo, Coluccia, Licata 2, Mugnaini 5 (1 rig.), Cannas, Maresca 1, Pagliara 1, Vuleta 1, Deidda, Cambiaso, Calli 1, Matta Riccardo, Postiglione 2. All. Pettinau.
Crocera Stadium: Foroni Lo Faro, Pedrini 2, Giordano 2, Maiocchi, Congiu 2, Marenco, Bardi, Tortora, Fulcheris 1, Dellepiane 1, Bavassano, Davite, Fulcheris. All. Damonte.
Arbitri: Nicolosi e Polimeni.
Note: parziali 3-3, 5-1, 1-3, 4-1 Superiorità numeriche: Promogest 3/14 + un rigore, Crocera Stadium 5/7. Nessuno è uscito per limite di falli.