Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sciopero selvaggio dei bus: i lavoratori di Amt vincono il ricorso al Tar foto

Genova. E’ stato accolto dal Tar della Liguria il ricorso di lavoratori Amt precettati, che si erano astenuti dal lavoro fuori dalle regole previste dalla legge sullo sciopero del trasporto pubblico nel novembre 2013.

Il Tar ha annullato le ordinanze con cui il Prefetto di Genova li aveva obbligati a garantire l’uscita dei bus pubblici in orari stabiliti, durante 4 giornate di astensione dal lavoro proclamate dai sindacati.

Una vittoria, quindi, per tutti i dipendenti che avevano incrociato le braccia durante qui caldi momenti. “Abbiamo appreso nella giornata odierna del pronunciamento del Tar della Liguria, dove sono stati accolti i ricorsi sul provvedimento di precettazione della Prefettura di Genova in merito alle giornate di sciopero dei lavoratori di Amt del 2013 – scrive in una nota la segreteria Filt Cgil d Genova – una vittoria dei lavoratori e della loro lotta per avere un trasporto pubblico locale migliore attraverso l’acquisto di 400 bus, il mantenimento dei diritti acquisti dei lavoratori contro il disegno politico di privatizzazione di Amt e del trasporto pubblico; una vittoria di Cgil, Cisl, Uil, Faisa e Ugal, che hanno avuto ragione nell’impugnare i provvedimenti”.

Nei prossimi giorni i sindacati valuteranno con i legali Franco Rusca e Agostino Califano le motivazioni scritte nei provvedimenti. “Ma oggi possiamo dire che i lavoratori e le OO.SS. hanno vinto una prima battaglia contro chi voleva far pagare le inefficienze della politica ai lavoratori di Amt”, termina la nota.