Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Santa Margherita cardio-protetta: 9 defibrillatori in arrivo

Intervenire immediatamente in caso di arresto cardiaco aumenta notevolmente le possibilità di salvare una vita

Santa Margherita Ligure. Una vera e propria rete di defibrillatori per arrivare a coprire l’intero territorio e migliorare la sicurezza di abitanti e turisti. Si è svolta questa mattina la presentazione del progetto, che punta a garantire un intervento tempestivo in caso di arresto cardiaco. Avere a disposizione, fin dai primi momenti, un defibrillatore aumenta infatti sensibilmente le possibilità di sopravvivenza delle persone colpite.

I nuovi apparecchi verranno installati in apposite teche, dotate di allarme all’apertura dello sportello, in piazza Vittorio Veneto, piazza Mazzini, piazza S. Siro, via Garibaldi, via Pescino/Piazza Martiri, calata Porto, via Roma presso l’ingresso ponente della stazione ferroviaria. Altri due apparecchi sono previsti all’interno del palazzetto dello sport di via Liuzzi e nella palestra di via Domizio Costa.

“La prima cosa da rimarcare – ha spiegato il sindaco Paolo Donadoni -, anche se ormai non fa più notizia, è la generosità dei sammargheritesi e di quanto a cuore abbiano la loro città. Avendo registrato una sensibilità comune sul tema della cardio-protezione e ci è sembrato opportuno ed efficace per il risultato finale – il bene di Santa Margherita Ligure – far convogliare le forze e gli sforzi di tutti in un unico grande proposito. Inoltre ci è parso logico coinvolgere soprattutto chi sarà chiamato ad utilizzare tali apparecchiature per la cui scelta ci siamo avvalsi della competenza della Asl4 in particolare della struttura operativa del 118”.