Quantcast
Durante lavori

Sampierdarena: ordigno bellico trovato in lungomare Canepa

allarme bomba cani artificieri

Sampierdarena. Risale alla seconda guerra mondiale l’ordigno bellico trovato da alcuni operai a Sampierdarena durante i lavori in un solaio di un edificio di lungomare Canepa. Forse si tratta di un proiettile navale ed è stato subito segnalato al 113 della polizia: sul posto sono giunti gli artificieri, che hanno poi avvisato i colleghi del genio militare dell’esercito di Torino.

Il proiettile è di notevoli dimensioni, largo 30 centimetri e lungo un metro. L’intervento di bonifica
dell’area è previsto per domani. Due le possibilità: trasferirlo in una cava dove farlo brillare, oppure disinnescarlo e neutralizzarlo sul posto. In questo caso l’area dell’intervento sarà isolata.

In attesa dell’intervento degli artificieri dell’esercito (gli unici che dispongono delle sofisticate attrezzature utili a trattare questo tipo di residuato bellico), le pattuglie dei poliziotti delle volanti da ieri effettuano una vigilanza saltuaria intorno all’edificio e al cantiere dove è stato rinvenuto l’ordigno.

leggi anche
convoglio ordigno
Senza problemi
Sampierdarena, ordigno bellico rimosso e portato alla cava del Gazzo
Albisola, le immagini del D-Day
Ancora
La guerra mondiale in Lungomare Canepa: ritrovati altri due proiettili navali
artificieri arsenale bellico davagna
Il ritrovamento
Salita al Forte della Crocetta, ordigno bellico tra l’amianto