Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Polemiche contro Salvini, Pezzana lascia l’incarico in Anci

Il sindaco di Sori lascia l'incarico di coordinatore della commissione immigrazione e welfare

Genova. “In un momento così delicato invitiamo tutti, soprattutto all’interno della nostra associazione, ad abbassare i toni e a continuare a lavorare con serietà e responsabilità per il bene comune, senza alimentare ulteriori polemiche”. Pierluigi Vinai, Direttore Generale di Anci Liguria, commenta così le dimissioni di Paolo Pezzana, sindaco di Sori e ormai ex coordinatore della commissione immigrazione e welfare dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani della Liguria.

Una rinuncia all’incarico maturata dopo le polemiche scoppiate a seguito delle pesanti dichiarazioni del leader della Lega Nord Matteo Salvini che, in visita a Recco, aveva affrontato il tema migranti parlando di “una pulizia di massa via per via, quartiere per quartiere”. Parole cui Pezzana aveva risposto con un duro attacco su Facebook.

Si era scatenato così un diluvio di polemiche, con la perentoria richiesta di dimissioni da parte dell’assessore regionale e segretario ligure del Carroccio Edoardo Rixi (accompagnata da un vero e proprio diluvio di commenti sui social) e la difesa da parte del Pd. Fino ad arrivare all’epilogo di oggi.

“Esprimendo il proprio rammarico per le circostanze in cui sono maturate” Anci oggi ringrazia Pezzana “per l’impegno profuso nel suo ruolo” e spiega che l’associazione continuerà “a lavorare per affiancare tutti gli amministratori locali, a prescindere dalla loro appartenenza politica, su un tema cruciale e importante per la vita di tutti i comuni e dei loro cittadini”. “Per proseguire nella condivisione del piano migranti – conclude la nota -, lunedì 27 febbraio si svolgerà a Genova l’Assemblea generale dei Sindaci liguri, coordinata da Marco Doria, Presidente di ANCI Liguria, Sindaco di Genova e Sindaco della Città Metropolitana di Genova”.