Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Parma ancora stregata per la Pro Recco: vince l’Accademia risultati

Prima sconfitta nella poule Promozione per i biancocelesti

Recco. Il campo di Parma rimane stregato per la Tossini Pro Recco Rugby, con una sconfitta per 19-15 contro l’Accademia che lascia un punto di bonus difensivo e tanto amaro in bocca.

Sì, l’amarezza è davvero tanta – conferma coach Galli perché, per colpa di grossi e banali errori nostri, abbiamo perso una partita che potevamo vincere e che ci avrebbe dato punti importantissimi. Possiamo solo rammaricarci per aver concesso troppo ai nostri avversari e per non aver concretizzato in punti pesanti le occasioni che abbiamo avuto, soprattutto l’assalto finale, con mischie vinte ripetute nei cinque metri ma non concluse nella meta che ci avrebbe dato la vittoria”.

Per gli Squali il punto più dolente è stato sicuramente la touche, che ha anche risentito dell’improvvisa influenza con annessa febbre di Noto. Nonostante la buona prova del pacchetto di mischia, fatta eccezione per la gestione degli attacchi di fine partita, la resa deficitaria delle rimesse laterali ha inevitabilmente tolto ai biancocelesti importanti fonti di palloni da giocare, oltre a regalarne agli avversari. Ottima la prova di capitan Agniel dalla piazzola, con 5 su 5 e tutti i 15 punti segnati dalla sua squadra.

Se vogliamo trovare un aspetto positivo a questa brutta sconfitta – continua Galli – è che ci ha dato indicazioni importantissime e molto chiare sul lavoro da fare e sui punti dolenti da aggiustare, sia in vista della trasferta a L’Aquila che in generale per il prosieguo del campionato”.

Tra una settimana la Pro Recco è attesa da un’altra difficile trasferta, anche molto lunga: si va a L’Aquila, retrocessa dall’Eccellenza e dominatrice del girone 4 nella prima fase, reduce oggi da un rotondo successo per 38-0 sul campo della Primavera. Ampia vittoria anche per i Medicei che, vincendo 50-7 a Benevento, rimangono l’unica squadra imbattuta della poule e si portano in testa alla classifica con 13 punti, davanti a Recco, L’Aquila e Accademia che sono tutte a 10.

Il tabellino:
Accademia Nazionale Francescato – Pro Recco Rugby 19-15 (p.t. 12-6) (punti 4-1)
Accademia Nazionale Francescato: Cornelli; Fontana, Costella (s.t. 10° Forcucci), Mori (s.t. 21° Arcadipane), De Masi; Quintieri; Panunzi (s.t. 23° Bacchi) Mordacci, Piantella, Ghigo; Wrubl, Canali (s.t. 8° Canali); Gavrilita (s.t. 1° Pomaro), Luccardi (s.t. 38° Testa), Romano (s.t. 10° Braggie). All. Roselli – Moretti.
Pro Recco Rugby: Gaggero; Becerra, Torchia, Heymans, Neri (Cinquemani); Agniel; Di Tota (Villagra); Cacciagrano, Ciotoli, Monfrino; Metaliaj, Nese (Rosa); Di Valentino (Corbetta), Noto, Avignone. All. Galli – Villagra.
Arbitro: Angelucci (Livorno).
Marcature: p.t. 13° cp Agniel (0-3), 18° m Quintieri tr Canali (7-0), 31° m Luccardi (12-3), 36° cp Agniel (12-6); 6° st m Canali tr Cornelli (19-6), 13° st cp Agniel (19-9), 23° st cp Agniel (19-12), 31° st cp Agniel (19-15).
Cartellini gialli: De Masi (A).