Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pari e patta (0-0) tra Cairese e Campomorone risultati

La Campese rifila cinque reti al Varaze; la Praese vince in casa del Certosa

Genova.  Alla Cairese non riesce il sorpasso ai danni del Campomorone, che esce imbattuto (0-0) dalla Val Bormida, al termine di un match equilibrato; gli uomini di Pirovano mantengono la leadership, mentre Daddi e compagni sono superati in classifica dal Pietra Ligure, che compie l’impresa della giornata, andando a vincere (2-0, Rovere e Baracco) a Taggia (estromessa, a causa della sconfitta, dalla lotta per il vertice).

Cairese: Giribaldi, Ferraro, Nonnis, Olivieri, Cocito, Pereyra, Canaparo, Spozio, Daddi, Pizzolato, Panucci

Campomorone: Canciani, Musso, Fabris, Bevegni, Damonte, Giuliana, Bruzzone, Cappellano, Balestrino, Gaspari, Stabile

Mombelloni e Ndiaye decidono, a favore del Bragno, le sorti del match, giocato in casa del Camporosso; evidentemente la ‘scossa’ di mister Cattardico ha dato nuova linfa a Cerato e compagni.

Si interrompe la serie positiva del Legino, sconfitto (1-0, Ancona) dal Ceriale di mister Renda, che sale a quota 25 punti in classifica.

Una rete di Stefanzl, segnata dopo appena tre minuti di gioco, permette alla Praese di vincere in casa del Certosa, che nonostante la sconfitta mantiene la parte sinistra della classifica.

In chiave salvezza, il Pallare viola (1-0, Di Mare, su rigore) l’Ellena di Loano; i ragazzi del presidente Prestipino mantengono dieci punti di vantaggio sulla penultima squadra (la Veloce), distacco che garantisce la salvezza diretta.

La Veloce si aggiudica (1-0, Saporito) l’incontro della serie “mors tua, vita mea” con il Borzoli, il cui vantaggio sui granata si riduce a soli due punti; entrambe le squadre, da qui in avanti, dovranno viaggiare al alti ritmi per evitare di retrocedere direttamente.

Retrocessione – invece – sempre più vicina per il Varazze di Gracchi, che subisce una pesante ‘manita’ dalla Campese, in goal con Criscuolo, Bertrand (doppietta), Codreanu e Solidoro.