Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Parcheggio di interscambio in via Buozzi, da lunedì si inizia a pagare fotogallery

Nel frattempo il municipio Centro Ovest ha pubblicato il bando per l'assegnazione dei posti destinati ai residenti

Genova. La pacchia è finita, penserà qualcuno. Ma così doveva andare fin dall’inizio e dal prossimo lunedì, 27 febbraio, il nuovo parcheggio di interscambio di via Buozzi, a Di Negro, diventerà ufficialmente e operativamente a pagamento.

Si tratta di 170 posti auto (oltre a una trentina per residenti) realizzati sulla copertura del deposito della metropolitana presentati alla stampa e alla città all’inizio del mese. Ancora soltanto per questo weekend, dunque, la piastra sarà accessibile e gratuita.

Poi scatteranno le tariffe. La sosta semplice – quando il parcheggio sarà operativo oltre che aperto – costerà, dalle 6 alle 20 dei feriali e dei festivi, 1 euro e 50 all’ora, oppure 0,15 centesimi ogni 6 minuti, una cifra inferiore rispetto a quella di Blu Area e Isole Azzurre nelle zone più centrali. Nelle ore dalle 20 alle 6 sia la frazione sia la tariffa oraria saranno di 0.50 centesimi. Confermato anche il ticket giornaliero a 6 euro dedicato ai pendolari. Le auto, in questo caso, potranno essere lasciate nel parcheggio fino alle ore 24.

 Posteggi di Di Negro rimangono vuoti, la pista ciclabile Incompleta e l'ingresso in metropolitana inaccessibile .

Per chi è in possesso di un abbonamento annuale Amt, il parcheggio sarà gratuito e – dettaglio importante – non sarà necessario che l’abbonamento sia intitolato al proprietario dell’auto. Sarà regolare anche se posseduto da uno dei passeggeri. “Stiamo cercando di capire se in futuro – dice l’assessore comunale alla Mobilità Anna Maria Dagnino – potremo far scattare la gratuità anche a chi è in possesso di un abbonamento Amt mensile”. L’ostacolo è di tipo tecnico perché le macchinette per i pagamento non sono progettate per “leggere” la carta.

Nel frattempo il municipio Centro Ovest ha pubblicato – proprio ieri – il bando a cui potranno partecipare gli intenzionati ad accaparrarsi uno dei 30 posti destinati ai residenti. Chi fosse interessato dovrà rivolgersi agli uffici dello stesso municipio. I parcheggi per residenti avranno un costo di 60 euro al mese per un massimo di tre anni. “Abbiamo già ricevuto alcune richieste di informazioni – afferma il presidente del municipio Franco Marenco – pubblicheremo dei volantini e dei cartelli per divulgare il più possibile la notizia”.

“Fai shopping in via Buozzi e con il biglietto conservato il parcheggio sarà scontato”: questa dicitura sarà apposta sui biglietti per il pagamento e consentirà a chi farà acquisti nei negozi del vicino civ che aderiscono all’iniziativa di ottenere degli sconti, commisurati alla spesa effettuata, sulla sosta. “I cittadini devono conoscere quest’opportunità – spiega Andrea Solinas, presidente del civ Fronte Del Porto – anche perché il biglietto non sarà obbligatorio, di fatto il parcheggio si pagherà attraverso il numero di targa con un sistema a fotocellula che sarà diverso rispetto a quelli esistenti a Genova”.

Ancora in corso, intanto, i lavori per il completamento della pista ciclabile e del marciapiede pedonale, che si interrompono bruscamente prima della curva della Stazione Marittima, e sugli ascensori della stazione Di Negro della metropolitana. Da attivare anche la palina elettronica con i tempi di attesa degli autobus alla vicina fermata Amt.