Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nervi, chiede l’elemosina e poi picchia un poliziotto

Più informazioni su

Genova. Prima l’elemosina molesta, poi l’aggressione ai poliziotti. E’ accaduto ieri mattina in via Oberdan, a Nervi. Un 45 enne nigeriano, pluripregiudicato, è stato così arrestato per violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, rimediando anche un denuncia per molestie, rifiuto di fornire le generalità e oltraggio.

L’uomo è stato notato dagli agenti del commissariato Nervi mentre rivolgeva richieste di denaro ai passanti, seguendoli fin dentro i negozi ed infastidendoli. Si sono avvicinati e gli hanno chiesto le generalità: la risposta è stata il rifiuto, accompagnato da insulti, di fornire i documenti.

Alla fine il 45 enne ha tentato di scappare, ma è stato raggiunto nei pressi della rampa che porta in corso Europa.  Qui la reazione è stata particolarmente violenta: con un pugno ha colpito al volto un agente e, quando questi ha cercato comunque di bloccarlo, lo ha morso al braccio. Poi lo ha spinto contro un muretto e lo ha afferrato ad una gamba, nel tentativo di scaraventarlo oltre.  Solo l’intervento dei colleghi gli ha permesso di recuperare l’equilibrio e di evitare una caduta da un’altezza di 5 metri. Alla fine sono stati tre i poliziotti feriti. L’uomo si trova ora nel carcere di Marassi.