Quantcast
Lavori in corso

Multedo, a metà marzo l’inaugurazione del nuovo edificio di Esaote

Poi sarà la volta delle ex Fonderie. Ruspe al lavoro per l'abbattimento dell'ex edificio Datasiel dove sorgerà la nuova rotatoria

corsia pronto soccorso

Genova. Entro metà marzo sarà completato, con tanto di inaugurazione, il trasferimento di Esaote che abbandona definitivamente la storica sede di via Siffredi per la nuova palazzina a Multedo.

In tutto a trasferirsi sono una ottantina di dipendenti che si sommano a quanti lo scorso anno si sono trasferiti agli Erzelli. Intanto a Multedo è cominciata la demolizione dell’ex palazzo Datasiel dove sorgerà a nuova rotatoria di accesso alla zona commerciale e di collegamento sul lato opposto tra

“Una volta terminato l’abbattimento dell’ex palazzina di Datasiel – spiega il vicesindaco di Genova Stefano Bernini – verrà abbattuto anche la vecchia fonderie che stanno in fondo al piazzale dove sorgerà uno spazio commerciale non alimentare de gruppo Coop”. La seconda inaugurazione dopo quella di Esaote sarà lo spazio restaurato dell’edificio storico delle ex fonderie che danno su via Merano che comprenderà negozi e il grande magazzino di servizio di Mondo Convenienza (non uno spazio di vendita perché il puc ha mantenuto la destinazione d’uso produttiva). Potrebbero essere inaugurate prima dell’estate.

I lavoratori di Esaote intanto il 7 marzo saranno a Roma a Mise per una verifica complessiva dell’accordo firmato due anni fa.

leggi anche
Incidente
Ci siamo
Esaote, comincia il trasloco a Multedo. La Fiom sulla cessione delle manutenzioni: “Scivolone dell’azienda”
Ex Fonderie di Multedo, il punto sulla riqualificazione
Come cambierà
Via al restyling per le ex fonderie di Multedo: ruspe al lavoro per il nuovo distretto produttivo- commerciale
Le ex fonderie di Multedo
#archeologiaindustriale
Ex fonderie di Multedo tra degrado e un futuro industriale. Tursi: “Area ridisegnata dalla nuova strada dopo il ribaltamento di Fincantieri”