Migranti, Salvini choc: "Pulizia strada per strada. Anche con maniere forti" - Genova 24
A recco

Migranti, Salvini choc: “Pulizia strada per strada. Anche con maniere forti”

"Guardia nazionale come negli Usa di Trump? Magari"

matteo salvini edoardo rixi recco

La guardia nazionale come negli Usa di Trump e poi “una pulizia di massa via per via, quartiere per quartiere”. Sono frasi destinate a suscitare polemica quelle del leader della Lega Nord Matteo Salvini, pronunciate oggi a Recco, durante la campagna di tesseramento del Carroccio.

“Guardia nazionale antimigranti in Italia come negli Usa di Trump? Magari. Se fossi io al Governo – ha spiegato -, pulizia e pattugliatori in mare”.

“Ci vuole una pulizia di massa anche in Italia – ha poi continuato -. Via per via, quartiere per quartiere e con le maniere forti se serve perché ci sono interi pezzi d’Italia fuori controllo. Non vedo l’ora una volta al Governo di controllare i confini come si faceva una volta e usare le navi della marina militare per soccorrere e riportare indietro i finti profughi”.

“Elezioni subito. Che si sciolgano tutti e andiamo a votare. Non ne posso più – ha concluso parlando dello scenario nazionale – di d’alemiani, bersaniani, renziani. Ho la nausea. Il Pd? quello che fanno Renzi e il Pd mi interessa meno che zero. Abbiamo le nostre idee, abbiamo i nostri uomini, governiamo e bene il Veneto la Lombardia e la Liguria. Vorrei esportare il metodo Lombardia Veneto e Liguria a livello nazionale e siamo pronti a farlo anche tra due mesi”.

leggi anche
Salvini a Bruxelles con la maglia di Recco
Sabato
Matteo Salvini a Recco: #votosubito
salvini pezzana
Solidarietà e insulti
Frasi choc di Salvini, dopo la risposta del sindaco di Sori è bufera su Facebook
migranti al lavoro piazzale kennedy
La replica
Migranti, Pd: “Massima solidarietà al sindaco di Sori. Gravissime parole di Salvini”
salvini pezzana facebook
Dimissioni
Polemiche contro Salvini, Pezzana lascia l’incarico in Anci
migranti al lavoro piazzale kennedy
Sprar
Migranti, dopo Rapallo anche Portofino: “Nessun appartamento libero”