Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, dodicenne accoltellata a Teglia: aveva più ferite, è fuori pericolo

La versione dei fatti fornita dal padre presenta molti punti da chiarire

Genova. Agg.19.20 La dodicenne accoltellata oggi a Genova, in via Teglia, è fuori pericolo. I medici, che l’hanno sottoposta a un delicato intervento chirurgico, hanno dovuto suturare più ferite (e non una come sembrava inizialmente), una più profonda all’addome e altre sugli arti. Ancora al vaglio degli inquirenti la versione della vicenda fornita dal padre. La squadra mobile sta proseguendo nell’interrogatorio del padre della ragazzina per cercare di individuare l’aggressore.
I due, secondo quanto appreso, non si conoscevano.

Domani mattina verranno acquisite le telecamere di sorveglianza dello sportello della Carige che potrebbero aver registrato l’aggressione, avvenuta nei pressi del distributore di via Teglia. Oggi l’agenzia era chiusa ma è stato richiesto il blocco contro il rischio di un’eventuale cancellazione.

Agg. 18. I medici del Gaslini, dove è stata portata con una ferita da taglio all’addome la ragazzina di dodici anni, non si pronunciano ancora e mantengono riservata la prognosi anche se pare che la ferita non profonda, non avrebbe leso organi vitali. La bambina è stata sottoposta ad intervento chirurgico. Ancora molti i punti da chiarire nella versione fornita dal padre, che avrebbe portato la figlia in ospedale senza chiamare il 112. L’aggressione (di cui non sono state trovate tracce) sarebbe avvenuta dopo una lite con un’altra persona nei pressi del distributore di benzina di via Teglia.

Dramma sfiorato nel quartiere genovese di Rivarolo. Nel primo pomeriggio una ragazzina di 12 anni è stata accoltellata in via Teglia, in circostanze ancora da chiarire.

La giovane, di origine ecuadoriana, è stata trasportata dallo stesso padre all’ospedale Gaslini per una ferita all’addome verso le 14.30 e lì è stata poi ricoverata in gravi condizioni.

Secondo il racconto del padre a colpire la bambina sarebbe stato un uomo con cui aveva avuto una discussione poco prima per futili motivi, ma la testimonianza è ora al vaglio degli investigatori.

Sul fatto indaga la squadra mobile della polizia. Molti ancora i particolari della vicenda che devono essere chiariti. Secondo quanto si apprende, infatti, è stato l’uomo a portare in ospedale la figlia ferita, senza
chiamare il 112, e sono stati i medici dell’ospedale ad avvertire subito la polizia.