Genova, allarme bomba rientrato: telefonata anonima per la struttura che ospita i profughi - Genova 24
"fronte libertà per l'italia"

Genova, allarme bomba rientrato: telefonata anonima per la struttura che ospita i profughi fotogallery video

Genova. Agg. 9.45 Rientrato l’allarme bomba, tolte le transenne e riaperto il mercato orientale. L’allarme è scattato a seguito di una telefonata anonima fatta al 112 da una cabina di via Bruno Buozzi, in cui si annunciava una bomba nella struttura che ospita i profughi in via XX Settembre e rivendicata da un sedicente gruppo che si fa chiamare “Fronte libertà per l’Italia”. Attivato il protocollo, le unità cinofile sono entrate in azione.

Nuovo allarme bomba a Genova, questa volta in pieno centro. In via XX Settembre, all’altezza del mercato orientale, sono da poco arrivati gli artificieri della polizia.

Sul posto anche le volanti, le unità cinofile, vigili del fuoco e polizia municipale che ha transennato il marciapiede, fermata dell’autobus compresa.

leggi anche
allarme bomba corso europa
Ancora
Allarme bomba in corso Europa: valigetta fatta brillare
allarme bomba mercato orientale
Corso magellano
Sampierdarena, allarme bomba vicino a casa del ministro Pinotti
metropolitana
Genova
Allarme bomba a Sarzano, metropolitana chiusa