Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genoa, Preziosi: “Basta stadio, non voglio litigare con i tifosi”

Più informazioni su

Genova. Enrico Preziosi non sarà più presente alle partite del Genoa, almeno per quest’anno. Parole amare, durante la presentazione del nuovo acquisto Hiljemerk. “Certe situazioni mi impongono di dire qualche parola perché non so trattenermi. In realtà voglio bene anche a quelli che mi criticano. Però mi infastidisce che a Genova si faccia sempre tragedia. Io non sono uno che non reagisce e allora evito lo stadio. I presidenti non devono battibeccare con i tifosi o fare gesti particolari”.

Il presidente si aspetta comunque che la squadra presto torni a giocar bene e vincere. “Questo stato non ci compete. Eravamo partiti bene poi l’infortunio di Veloso e la sconfitta con il Palermo hanno accentuato in negativo la situazione. Ma i valori nostri sono quelli e non dobbiamo parlare di retrocessione perché quelle sotto sono più scarse di noi. Sta al mister inserire i nuovi e far sì che questa diventi una squadra. Io sono sereno e mi aspetto che ci tireremo fuori più in fretta possibile, a partire da domenica”.

Finale su Simeone, smentendo l’interessamento del Milan. “E’ tutto nostro, abbiamo investito ancora due milioni e centomila euro acquistando il 35% che mancava. Sapevamo che era un giocatore importante, ma è cresciuto più in fretta di quanto pensassimo”.