Quantcast
Cambio

Genoa, ecco Mandorlini: “Problema di testa, ma non ho la bacchetta magica”risultati

Il nuovo tecnico: "Farò di tutto per dimostrare a questi colori che li merito"

andrea mandorlini foto da genoacfc.it

Genova. Piedi per terra e al lavoro: sintetizzando, potrebbe essere questa la frase del giorno per il Genoa. Pronunciata dal nuovo allenatore Andrea Mandorlini, cui il presidente Preziosi ha affidato il compito di invertire la rotta.

“Nessuno ha la bacchetta magica – ha spiegato il nuovo tecnico -, ma farò di tutto per dimostrare a questi colori che li merito. Sono un professionista ed ho sempre dato tutto per difendere i colori che allenavo, posso solo dire che sono contento di essere qua e dell’opportunità che mi ha dato il presidente Preziosi”.

C’è subito il Bologna da affrontare. “Dobbiamo pensare alla prossima partita che per noi sarà importantissima. Non so spiegare cosa è successo in questi due mesi, ma so che dovremo cercare di mettere in piedi una squadra che dimostri di nuovo le caratteristiche che aveva prima della crisi. Sono stato giocatore anch’io ed a volte è difficile dare una spiegazione, succede solo che non ti riesce più bene niente ma questa è una squadra che ha saputo esprimere valori importanti. Di certo non è un problema fisico perché la squadra è ben allenata, spero solo di dare sicurezza, in questi momenti quello conta soprattutto è la testa”.

Foto da genoacfc.it

Più informazioni
leggi anche
signorini pegli
Al signorini
Genoa: “protesta silenziosa” dei tifosi per il primo allenamento di Mandorlini
mandorlini
Nuovo mister
Genoa: Juric esonerato, a guidare il Grifone ferito sarà Mandorlini
corsia pronto soccorso
La contestazione
Oltre 150 tifosi al Colombo dopo la pesante sconfitta del Genoa: aeroporto blindato, fumogeni e insulti
mandorlini
Si inizia
Genoa, la prima di Mandorlini è contro il Bologna
sciopero ultrà genoa
Sciopero tifosi
Genoa-Bologna ad alta tensione: sicurezza e viabilità, occhi puntati su Marassi
sciopero ultrà genoa bologna
Conto alla rovescia
Genoa-Bologna, clima “surreale”: stadio semi-vuoto e atmosfera dimessa
PRESENTAZIONE IVAN JURIC NUOVO ALLENATORE DEL GENOA
Il ritorno
Genoa, addio Mandorlini: torna Juric