Battesimo

Genoa, l’esordio di Mandorlini: “Spiace per sciopero dei tifosi”risultati

Domani alle 15 al Ferraris contro il Bologna in campo un inedito 3-5-2 con attacco affidato a Pinilla e Simeone

andrea mandorlini foto da genoacfc.it

Genova. “Ci dispiace ma tutte le scelte vanno rispettate. Ora tocca a noi riportare entusiasmo ed è quello che ho chiesto alla squadra”. Lo ha detto il nuovo allenatore del Genoa Andrea Mandorlini commentando l’annunciato sciopero dei tifosi che intendono disertare domani le tribune di Marassi per protestare contro il presidente Preziosi e gli ultimi deludenti risultati della squadra. Genoa che non ha ancora vinto nel 2017, fatto che ha portato all’esonero del mister Ivan Juric.

“Sono trepidante, non vedo l’ora di giocare, mi aspetto di vincere perché una vittoria può cambiare in fretta la situazione mentale, ma sarà importante soprattutto fare punti”, ha aggiunto il nuovo tecnico, che domani attende il Bologna. Calcio di inizio alle 15.

“Lavoro da pochi giorni e quindi non stravolgeremo quello che ha fatto un buon tecnico come Juric” ha aggiunto Mandorlini. Sarà comunque un Genoa differente con un modulo 3-5-2 invece del 3-4-3 con la
coppia Pinilla-Simeone in attacco.

Più informazioni
leggi anche
sciopero ultrà genoa
Sciopero tifosi
Genoa-Bologna ad alta tensione: sicurezza e viabilità, occhi puntati su Marassi
sciopero ultrà genoa bologna
Conto alla rovescia
Genoa-Bologna, clima “surreale”: stadio semi-vuoto e atmosfera dimessa
match fixing genoa
Frodi sportive
Lotta al match-fixing, corso di formazione per il Genoa