Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Furti e rapine agli anziani di Chiavari: tre persone in manette

Le vittime erano tutte ultraottantenni

Più informazioni su

Chiavari. Nel loro mirino erano finiti gli anziani, ma alla fine le indagini della sezione Reati contro il patrimonio della Squadra Mobile di Genova e dal Commissariato di Chiavari e coordinate dalla Procura del capoluogo hanno portato tre persone, due uomini e una donna, in manette. I colpi, due rapine, sono stati messi a segno il 21 luglio e il 18 agosto scorsi, a cui si è aggiunta una rapina avvenuta il 4 agosto.

Le vittime, tutte signore ultraottantenni, erano agganciate all’ingresso delle loro abitazioni da due del gruppo che con varie scuse riuscivano ad introdursi nell’appartamento; mentre l’uomo intratteneva la vittima, la donna, fingendo di andare in bagno, rovistava nelle varie stanze impossessandosi di gioielli e contanti per poi allontanarsi. Il tutto grazie anche all’aiuto del terzo complice (il più giovane) che fungeva da palo e autista.

In una circostanza, invece, la coppia ha atteso la vittima sul pianerottolo davanti all’ingresso dell’appartamento e, intimorendola, le ha ordinato di aprire la porta. L’anziana, spaventata, li ha fatti entrare e la donna si è impossessata di alcuni monili e dei soldi per poi allontanarsi.

La Polizia è riuscita ad identificare i tre grazie a una minuziosa indagine incentrata sulle immagini delle telecamere, grazie alle descrizioni da parte delle vittime e a seguito di un controllo dell’auto sulla quale viaggiavano i tre arrestati che ha portato anche al ritrovamento di parte della refurtiva occultata sotto il tappetino posteriore della vettura.