Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coppa Italia: Rapallo ha la meglio su Milano ed entra tra le prime sei

Qualificazione ottenuta con il secondo posto

Rapallo. Obiettivo centrato per il Rapallo, che approda alla final six di Coppa Italia femminile.

Oggi pomeriggio, nella partita valevole per la terza giornata del gruppo D, le gialloblù hanno avuto la meglio sulle padrone di casa del NC Milano.

Squadra ostica, le milanesi, che in mattinata avevano tenuto testa all’Orizzonte e rappresentavano lo scoglio decisivo per Sonia Criscuolo e compagne per approdare alla fase finale del torneo. Un match affrontato con la giusta mentalità anche in fase offensiva ha regalato la vittoria al Rapallo.

Molto bene, partita approcciata al meglio dall’inizio, a un certo punto eravamo avanti 6-1 ed è stato decisivo non avere cali di concentrazione – commenta il tecnico Luca Antonucci –. Abbiamo centrato l’obiettivo e, a seconda del risultato di Plebiscito-Orizzonte, rischiamo pure di passare secondi nel gruppo, importante per essere inseriti in un incrocio per noi più agevole nella final six. Concludiamo la seconda fase dopo tre buone prestazioni, anche contro Padova e Orizzonte, il che è un valore aggiunto“.

La sua speranza si è realizzata, dato che il Plebiscito Padova, battendo 17 a 4 L’Ekipe Orizzonte, ha permesso alle gialloblù di classificarsi seconde.

“Arrivare alla fase finale di Coppa Italia era importante perché, al di là di quella che sarà la classifica finale, noi siamo una squadra giovane e la final six è comunque una situazione particolare; sono partite da giocare per crescere e fare esperienza. Ora si guarda di nuovo al campionato cercando, come ho più volte ribadito, di non commettere l’errore di Bologna: il pericolo più grosso è dentro di noi – conclude Antonucci -, è tutta questione di testa“.

Il tabellino:
NC Milano – Rapallo Pallanuoto 7-10
(Parziali: 1-6, 3-1, 0-1, 3-2)
NC Milano: Gorlero, Zerbone 1, Ardovino, Scialla 4, Pustynnikova 1, Incarnato 1, Dilernia, Comba, Cordaro, Zizzo, Magni, Rosanna. All. Diblasio.
Rapallo Pallanuoto: Lavi, Zanetta, Gragnolati 4, Avegno 1, Gagliardi, Repetto 3, Kholi, S. Criscuolo 2, Mori, C. Criscuolo, Cotti, Giustini. Bacigalupo. All. Antonucci.
Arbitri: Taccini e Petronilli.
Note. Nessuna uscita per limite di falli. Superiorità numeriche: Milano 4 su 9, Rapallo 1 su 5.