Convegno ultradestre, Maranini: "Restare uniti contro xenofobia e razzismo" - Genova 24
Genova

Convegno ultradestre, Maranini: “Restare uniti contro xenofobia e razzismo”

convegno ultradestre

Genova. “In molti siamo giustamente scandalizzati per l’affronto fatto nel solo proporre un incontro  Europeo  delle estreme destre a Genova, nella nostra amata e valorosa  Citta,  medaglia  d’oro alla resistenza. Tutti accorati nel difendere i valori del comitato nazionale di Liberazione che deve  la sua vittoria proprio all’unione delle forze politiche,  associative e democratiche di allora. Tutti quindi uniti verso l’unico obbiettivo di non far cadere la città in mano alle destre populiste, razziste e xenofobe”. Lo scrive in una nota Fabrizio Maranini, Capogruppo Uniti per il territorio – Municipio Centro Ovest.

“Viviamo in un periodo  storico-politico toccato dai quei disvalori  che rischiano  di  ricondurci al primo periodo del secolo scorso. Oggi Non possiamo permetterci nemmeno la minima frattura del fronte unico. Bisogna restare uniti in ogni ambito, specialmente quello politico perché non vengano minate le fondamenta stesse della democrazia.
Sono  tanti i modi per difendere la città, i cittadini e i valori antifascisti,   tra  questi c’è il buon governo, l’ascolto, la partecipazione attiva dei cittadini e  l’assunzione di responsabilità anche nelle decisioni più difficili e a volte meno popolari. Non lasciare la città in mano alle destre dipende anche dalle scelte fatte ed a quelle che verranno nel prossimi giorni”, prosegue.

“Mi appello alla coscienza di tutti perché  prevalga in ciascuno la volontà di compiere passi, scelte e azioni che promuovano l’unione  proprio in virtù dei  valori sui quali è fondata la nostra Costituzione”, termina.