Unione giovani ebrei italia

Convegno ultradestre a Genova, Ugei: “Sdegno della città è anche nostro sdegno”

Genova. “Accogliamo e facciamo nostro lo sdegno dei giovani di Genova, di fronte all’ipotesi di vedere organizzato nel capoluogo ligure, un convegno dell’ultradestra razzista e antisemita sabato 11 febbraio”. E’ quanto esprime il Consiglio UGEI Unione Giovani Ebrei d’Italia.

“La risposta della città, forte e decisa, è una legittima rivendicazione dei diritti di libertà e democrazia. Non saremo in piazza con loro per la concomitanza con il giorno di festa ebraico dello Shabbat – aggiunge il Presidente UGEI, Ariel Nacamulli – ma vogliamo sostenere attivamente la voce di chi si muove per difendere i valori democratici e antifascisti su cui il nostro paese ha posato le fondamenta”.

Più informazioni
leggi anche
  • Stop
    Convegno ultradestre a Genova, arriva il No della Regione: approvato odg della minoranza
  • Il blitz
    Convegno ultradestre a Genova, vernice sulla facciata della sede di Forza nuova
  • La protesta
    Convegno ultradestre, in piazza anche i camalli della Culmv: “Nazifascisti stiano alla larga”
  • Sdegno
    Convegno ultradestre a Genova, L’Anpi di Ansaldo Energia: “Pronti a scendere in piazza”
  • Questa sera
    Ultradestre a Genova, scritte sui muri contro il convegno dell’11 febbraio
  • Alta tensione
    Convegno ultradestre a Genova, la città non abbassa la guardia: “Pronti a grande manifestazione”
  • La replica
    Convegno ultradestre, Forza Nuova: “Vie legali contro chi ha rifiutato di darci una sala”