Convegno ultradestre a Genova, il collettivo autonomo dei lavoratori portuali: "Non lo permetteremo" - Genova 24
In piazza

Convegno ultradestre a Genova, il collettivo autonomo dei lavoratori portuali: “Non lo permetteremo”

Inaugurazione sede Forza Nuova a Genova

Genova. Anche i lavoratori portuali del Calp saranno in piazza per contrastare il convegno dei movimenti di ultra destra annunciato per l’11 febbraio.

“Il Calp nasce per la difesa di tutte le fasce più deboli e fa sua la lotta per i diritti e la dignità di ogni individuo. Essendo portuali e figli della Superba , città medaglia d’onore alla resistenza, fonda le sue radici nell’antifascismo – scrivono in una nota – Il fascismo è una pagina nera e vergognosa per questo paese e per questa città che va combattuto ogni giorno con ogni mezzo per far si che la storia non si ripeta”.

“L’undici febbraio, come ci hanno insegnato i nostri padri il 30 giugno 1960 – dicono i lavoratori del collettivo – non permetteremo ai fascisti nostrani e ai nazisti di mezza Europa di venire a casa nostra per tenere un congresso. Noi non dimentichiamo la storia e nel rispetto dei nostri partigiani che hanno dato la vita per la nostra libertà , insieme ai nostri compagni faremo qualsiasi cosa perché ciò non avvenga”.

Più informazioni
leggi anche
frecce tricolori maroni toti
La richiesta
Convegno delle ultradestre, Toti scrive al Prefetto: “Si vigili attentamente su rispetto legalità”
bruco demolito
La location
Convegno ultradestre a Genova: gli organizzatori puntano allo StarHotel di Brignole
corsia pronto soccorso
Il rifiuto
Convegno ultradestre a Genova, lo StarHotel President nega la disponibilità
fiamma spena
La richiesta
Convegno ultradestre a Genova: domani i parlamentari liguri dal prefetto