Carcere di Potendecimo: detenuta beccata mentre parlava al cellulare - Genova 24
La denuncia

Carcere di Potendecimo: detenuta beccata mentre parlava al cellulare

Carcere di Pontedecimo, le foto della Uil Pa

Genova. “Oggi il Personale di Polizia Penitenziaria ha rinvenuto, durante un’ operazione di servizio, un telefono cellulare all’interno di una cella della sezione femminile del Carcere di Genova Pontedecimo. La detenuta rom, colta in flagranza, stava tranquillamente parlando al cellulare “. Lo denuncia Fabio Pagani, segretario della Uilpa ligure.

“Vogliamo credere e sperare – afferma il sindacalista – che la società possa essere debitamente informata. Abbiamo più volte sottolineato l’impegno del Ministro Orlando a voler cercare di risolvere alcune situazioni critiche, ma al netto della buona volontà, il disastro dell’Amministrazione Penitenziaria è sotto gli occhi di tutti ed è ormai evidente, che al di là degli slogan, il mondo delle carceri non riscuota alcun interesse tra i politici e nel Governo”.

La Uilpa, quindi, è ancora una volta a chiedere interventi efficaci e duraturi.