Quantcast
Lega nord

Campo nomadi di Bolzaneto, la denuncia: “Rifiuti nel fiume e puzza. Tursi intervenga”

Bolzaneto. “La situazione a Bolzaneto è ormai invivibile”. Lo denuncia Maurizio Amorfini, consigliere della Lega Nord nel Municipio Medio Ponente.

“Le foto parlano da sole e mettono in mostra la situazione sul greto del torrente a causa della presenza del campo nomadi abusivo. Ancora oggi nessuna pulizia è stata effettuata e la situazione dal punto di vista ambientale sta diventando sempre più critica”, prosegue.

“Per il sindaco Doria il problema è il raduno delle ultra destre che si terrà a Genova tra pochi giorni e ha chiamato tutti alla mobilitazione, chi gli spiega che i problemi nella nostra città sono ben altri?”, termina il consigliere.

Recentemente, rispondendo a una interrogazione in consiglio comunale, l’assessore Elena Fiorini ha spiegato l’attuale situazione per quanto riguarda i campi tom. Ora Tursi si sta occupando del campo di Cornigliano, poi sarà la volta di Bolzaneto. “Dovremo fare in modo che quelle aree vengano utilizzate subito e non si prestino ad altre occupazioni. I tempi non sono mai rapidi, ma stiamo agendo costantemente”.

Per Amorfini, però, qualcosa andrebbe fatto immediatamente.

leggi anche
campo nomadi bolzaneto
Le risposte
Campi nomadi abusivi: a Cornigliano e Bolzaneto situazione critica, ma Tursi va avanti con gli interventi
campo rom via bruzzo bolzaneto
"delusione"
Campo nomadi abusivo a Bolzaneto, tempi lunghi per lo sgombero
Campo nomadi Cornigliano: via la censimento
Via dei muratori
Campo nomadi abusivo a Cornigliano, via al censimento prima dello sgombero
Campo nomadi Cornigliano: via la censimento
Abusivi
Campo nomadi a Bolzaneto, arrivano i contatori Enel (e le bollette)