Quantcast
La vertenza

Amt, a Genova nuovo sciopero dei bus martedì 14 marzo

Questa volta lo stop ai mezzi pubblici durerà 8 ore

nuovi bus amt gavette

Genova. La protesta dei lavoratori di Amt non si ferma. Dopo lo stop di quattro ore nella giornata di venerdì, i sindacati hanno proclamato un altro sciopero. Martedì 14 marzo. E questa volta si tratterà di un’astensione dal lavoro di 8 ore. Ad annunciarlo quasi tutte le sigle, Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal e Ugl Trasporti.

I mezzi pubblici – autobus, metropolitana, impianti speciali e Ferrovia Genova-Casella – si fermeranno dalle 9.30 alle 17.

Tra i temi della vertenza la scarsa chiarezza da parte di Città Metropolitana, sia sulle procedure di gara per l’affidamento del servizio e sulla clausola sociale che possa garantire tutti i lavoratori che sulla ricapitalizzazione della società. I sindacati denunciano, ancora, la volontà dell’azienda di esternalizzare alcune linee, l’aumento dei costi aziendali per i ritardati prepensionamenti, oltre a un rimpallo di responsabilità tra Regione e Comune per le nuove assunzioni. Mancano infatti circa 170 autisti che possano garantire un servizio adeguato.

Tra i punti anche il tema della sicurezza tornato prepotentemente alla ribalta con la rissa dei giorni scorsi a bordo di un mezzo della linea 1.

leggi anche
Capolinea 82
Carenza di organici
“Dormire in rimessa per avere le ferie”: i sindacati denunciano la situazione degli autisti Amt
bus autobus
Presa di distanze
Amt, l’Orsa sullo sciopero del 24 febbraio: “Motivazioni condivisibili, ma proponenti non credibili”
nuovi bus amt gavette
I sindacati attaccano
Amt, sciopero a metà febbraio: “Esternalizzazioni e incertezze sul futuro. E il Comune non c’è”
CityPass Amt
Novità
Parte la nuova CityPass di Amt: cos’è e come funziona