Verso Genova 2017, Musso: "La mia candidatura è improbabile, torno ai miei studi a tempo pieno" - Genova 24
Elezioni amministrative

Verso Genova 2017, Musso: “La mia candidatura è improbabile, torno ai miei studi a tempo pieno”

Genova. “Nel linguaggio dello studioso ritengo improbabile una mia candidatura a Tursi, anche perché realmente bisogna stare attinenti a come i contesti possono cambiare nell’arco degli anni, nel linguaggio, più politico, del giornalista che è attento alla memoria del lettore la mia risposta potrebbe essere un no”.

Enrico Musso, a margine della presentazione della “convenzione blu” la piattaforma politica del riformisti e conservatori, avviato dall’europarlamentare, Raffaele Fitto, smentisce l’ipotesi di una sua ricandidatura alla corsa per Palazzo Turati, che lo aveva visto arrivare alle primarie con Marco Doria. “Sul piano strettamente personale la cosa che io ho detto molte volte in questi mesi che dico ancora – spiega – è che dopo 10 anni che ho dedicato alla politica, a tempo pieno quando ero in Senato e a tempo parziale in consiglio comunale, sento l’esigenza di tornare ai miei studi e miei studenti”.

Per Musso, pero, che continuerà il suo impegno politico, e l’incontro con Fitto lo dimostra, adesso bisogna ragionare sulle idee per la prossima campagna elettorale. “Credo che prima bisognerebbe ragionare su che cosa si può fare – spiega Musso – poi si decide chi è disponibile a fare quella cosa, e poi da ultimo si scelgono i candidati. Rovesciare il percorso, secondo me non è mai positivo”.

leggi anche
Capurro, Raffaele Fitto, Musso
Elezioni
Verso Genova 2017, Fitto pronto ad alleanze: “Ma chiediamo pari dignità e rispetto”
Alice Salvatore
La politica
Verso Genova 2017, per il M5S “solo candidature online”. Nel Pd il gelo corre su Facebook
Assemblea rete a sinistra
Assemblea cittadina
“Abbiamo il compito di volare alto” Rete a Sinistra lancia le proposte per Genova