Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Un weekend impegnativo e vincente per la Trionfo Ligure

Genova. In un weekend che ha visto impegnati numerosi atleti della Trionfo Ligure sui campi di gara di Genova (lanci lunghi), Sanremo (Trofeo Malaspina di marcia), Padova e Modena (meeting nazionali indoor) sono il cadetto Davide Costa e il suo tecnico Luca Bragheri a meritare la copertina.

Protagonista è una bordata al sesto lancio lunga 58.46m, a soli 90cm dal record regionale della categoria U16 che avrebbe significato, nella passata stagione, la leadership nazionale nella specialità. Dopo aver siglato il personale al primo lancio, si migliora al terzo per poi trovare il lancio “buono” all’ultima tornata; il tutto inframezzato da un nullo minimale di settore probabilmente più lungo. Bravo Davide, ma bravo il suo tecnico Luca Bragheri, che nella giornata di sabato vede anche la cadetta Ilaria Marasso migliorarsi di quasi 10 m (39.81 per lei nel martello) e vede siglare una misura vicina ai 35 m nel giavellotto a Olga Boero che , ripresa l’attività sempre condivisa con il calcio, dimostra di avere davvero tanti margini. Tra gli altri primo over-12m per Sofia Colombo, allenata da Stefano Freccero, nel peso allieve, che la vedrà sicura protagonista agli italiani indoor di categoria.

Al Trofeo malaspina di marcia sigla il nuovo record sociale su strada sui 5 km Mattia Braggio, che scende a 24’22”.

Nel tunnel indoor di Modena, dopo averlo sfiorato il weekend scorso, sigla il minimo per i campionati italiani allievi Francesco Gallo nei 60 piani con il tempo di 7”30 e ottimo terzo posto finale, condito da record sociale U16, di Giacomo Burlando, che in batteria segna 7”53. Bene anche Riccardo Burlando, che corre in 7”28.

Sull’anello di Padova buona prova dei quattrocentisti Anna Folso, al PB indoor con 58”74, Gabriele Scarrone, anche lui al PB indoor in 50”30, e per Adeshola Ayotade, neo-capitano, che sembra risalire la lenta china degli acciacchi e corre la distanza in 50”33. Sui 200 segnaliamo l’ottima prova di Matteo Toaldo, che corre in 23”69 in terza corsia.

La società ha porto i suoi ringraziamenti a tutti i tecnici, dirigenti e genitori che hanno aiutano in questo weekend di gare. Nel prossimo fine settimana si torna in pista, con la prima prova del campionato a squadre di cross di Pallare e i campionati italiani di prove multiple a farla da padroni.