Quantcast
Governance poll 2017

Sindaci più amati, Marco Doria risale in classifica: fine mandato al 67° posto

marco doria

Genova. Il “blue monday” di Marco Doria, sindaco di Genova, è quella posizione 67 nella rilevazione di gradimento riservato ai sindaci, la Governance Poll realizzata ogni anno da Ipr Marketing per il Sole 24 Ore.

A pochi mesi dalla scadenza del mandato, l’entusiasmo che aveva portato Marco Doria alla vittoria prima delle primarie del centrosinistra e poi delle elezioni nel 2012, sembra lontano. Il primo cittadino del capoluogo ligure, espressione dei sindaci arancioni, ha perso 7,7 punti in quasi 5 anni, passando dal 59,7 di consenso dal giorno dell’elezione al 52,0 di oggi.

Ma non tutto è negativo. A guardare il gradimento del 2016, infatti, il sindaco di Genova ha scalato nell’ultimo anno oltre 20 posizioni passando dall’infelice 89esima, con un gradimento sceso sotto il 50% (48% per la precisione) e un pesante -11,7 punti rispetto al 2012. Oggi, di fatto ritorna a quel 52 per cento già ottenuto nel 2015. Merito di una presenza più massiccia sui canali di comunicazione che ne hanno forse diminuito la proverbiale fama aristocratica e fredda, e di provvedimenti “storici” varati da questa giunta quali le unioni civili (la prima unione quest’estate).

Ma i “colleghi” liguri come sono andati? Il primato lo detiene il sindaco di Imperia, Carlo Capacci, che si classifica ventesimo con un consenso del 57%, tra i migliori in Italia ma comunque drasticamente più basso di quello con cui fu eletto nel 2013 (ben il 76,1%, ossia il 19,1% in più). Poi, nella stessa posizione 67, insieme a Doria, Ilaria Caprioglio, con il 52 per cento di gradimento nei suoi primi sei mesi di mandato, che ottiene un -0,9% dovuto alla politica “lacrime e sangue”. Fanalino di coda invece è il sindaco di La Spezia, Massimo Federici: per lui solo la 92a piazza con il 48% dei consensi (-4,6% rispetto all’elezione del 2012).

A livello nazionale il dato più eclatante è il clamoroso “testacoda” del MoVimento 5 Stelle, con il sindaco di Torino Chiara Appendino al primo posto (62% di consensi con un incremento in sei mesi del 7,4%) e quello di Roma Virginia Raggi al penultimo: il primo cittadino della Città Eterna ad oggi può contare solo sul 44% dei consensi, una autentica debacle se si pensa che in sei mesi ha perso addirittura il 23,2%. Peggio di lei fa solo il sindaco di Alessandria, Maria Rita Rossa, eletta nel 2012 con il 67,9% e oggi tristemente maglia nera con il 42%.

Infine, buoni i dati invece per gli altri sindaci “arancioni”, Luigi De Magistris (secondo mandato) è in sesta posizione con il 60% del gradimento. E Massimo Zedda (anche lui secondo mandato) è al 15 posto con 7 punti in più rispetto al giorno dell’elezione (58% di gradimento). Anche il dopo Pisapia “premia” Milano: Beppe Sala, nonostante l’autosospensione, guadagna 3 punti da inizio mandato e ottiene il 55% di gradimento (30esima posizione).

Più informazioni
leggi anche
marco doria
I più amati
Gradimento dei sindaci, Marco Doria precipita in classifica: è all’89° posto
Cronaca
Ranking
Classifica di gradimento dei sindaci: Marco Doria risale qualche gradino, ma si inchioda al 58° posto
Doria Marco
Politica
Gradimento sindaci: Marco Doria al quarto posto, ma perde consensi
marco doria
Politica
Gradimento dei sindaci italiani, Marco Doria precipita e si colloca al 76° posto
frecce tricolori maroni toti
I dati
Governatori: Toti 13 esimo in classifica, ma aumenta il consenso