Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie B: Cdm Futsal Genova, risveglio tardivo risultati

Il Tigullio si arrende alla capolista

Chiavari. Nella seconda giornata di ritorno la doppia sfida con le squadre sarde ha riservato solamente delusioni per le compagini liguri. Entrambe, come peraltro era avvenuto già all’andata, sono state sconfitte.

Il Cdm Futsal Genova (nella foto) è stato battuto in trasferta dall’Ossi San Bartolomeo con lo stesso passivo con il quale aveva ceduto sul campo di casa: 3 reti di scarto.

L’incontro è terminato 9 a 6. Per i sardi quattro reti di Manel Perez Perez, tre di Salvatore Andrea Dulcis ed una ciascuna di Francesco Lubinu e Luan Maza Soares. Per i genovesi tre volte a segno Machado Toledo Robson, una a testa Raul Solano Gutierrez, Fabio Sabatino ed Emilio Offidani Santiago.

“Primo tempo regalato agli avversari – commenta l’allenatore Michele Lombardo – con qualche errore di troppo e ad una squadra come l’Ossi non si può regalare nulla. Siamo andati al riposo sul 7 a 1; nella ripresa un’altra partita e un’altra squadra, facendo un parziale di 2-5. Un tempo non avremmo mai avuto una reazione del genere sul 7-1 e probabilmente il passivo sarebbe stato più pesante. Invece ora ci sono reazioni importanti e come dirò fino alla fine il lavoro paga sempre. Non abbassiamo la testa e lottiamo fino alla fine”.

Il capitano Hugo De Jesus spiega: “La partita è stata molto tirata dal primo minuto del primo tempo. Loro un po’ meglio e noi abbiamo commesso qualche sbaglio di più in difesa, ma nel secondo tempo si è vista una squadra con un gran carattere che poteva tranquillamente portare a casa un risultato utile”.

Cus Pisa e Mattagnanese, le ultime due in classifica, sono state sconfitte. Il Cdm Futsal Genova, però, viene staccato dal Città di Massa, il quale, vincendo sul campo del Montecalvoli, si è portato ad un solo punto di distanza dal Tigullio che, quindi, non può più dormire sonni tranquilli. Ad 11 turni dal termine ambedue le compagini liguri sono chiamate a cambiare passo per poter mantenere la categoria.

I chiavaresi sono stati sconfitti tra le mura amiche dalla capolista Leonardo per 7 a 3. Le segnature di Alessandro Ercolani, Gianluca Luise e Sebastiano Ricchini non sono state sufficienti ad evitare la sconfitta con i gialloneri, in gol due volte ciascuno con Viegas Deivison Douglas, Marco Spanu e Marco Tidu ed una con Luigi Cogotti.

Sabato 21 gennaio il Tigullio sarà ospite dell’Olimpia Regium, mentre il Cdm Futsal Genova riceverà il Bagnolo.