Quantcast
Nuoto

Tutto pronto per l’11° Trofeo Aragno

Oltre 4.000 nuotatori e 40 società parteciperanno alla tre giorni di gare presso l'Aquacenter "I Delfini di Prà"

Inizia domani, venerdì 20 gennaio,  l’11° Trofeo di Nuoto G.S. Aragno organizzato dal Gruppo Sportivo Aragno che si concluderà domenica 22, con una folta partecipazione di atleti e squadre. 40 società e oltre 4.000 nuotatori scenderanno nelle vasche dell’Aquacenter “I Delfini di Prà” per dar vita a una tre giorni che è diventata un appuntamento imperdibile per molte squadre.

Confermato quindi il terzo giorno aggiuntivo di gare, denominato Sprint Friday durante il quale si terranno le gare a stile, farfalle, dorso e rana sulla distanza di 50 metri, seguite dalla staffetta 4×50 stile, mista con due maschi e due femmine per squadra. Nei due giorni successivi si svolgeranno il resto delle gare classiche, fra le quali gli 800 e i 1.500. Domenica le finali dove l’Andrea Doria proverà a difendere il titolo conquistato nella scorsa edizione.

Edizione molto curata quella del 2017 con doppie piastre, doppi tabelloni e doppie saranno le giurie. In aggiunta ci sarà anche un live streaming suddiviso su 4 telecamere e risultati sempre aggiornati sul sito della società granata. Infine un dettaglio non trascurabile è quello legato alla sostenibilità del torneo. La società praese ha reso noto di aver operato alcuni interventi volti a ridurre drasticamente le emissioni di CO2. “L’Aragno ha attivato una serie di azioni che permettono di ridurre di ben 17 tonnellate le emissioni di anidride carbonica annualmente – dicono gli organizzatori – e riusciamo a recuperare il 18% di recupero del calore dell’acqua della piscina che per legge deve essere smaltita”.

Previsto per la giornata di sabato anche un flash mob che aggiungerà spettacolarità all’evento. Dell’evento hanno parlato anche gli amministratori genovesi, durante la presentazione della manifestazione a Palazzo Tursi come il vicesindaco Stefano Bernini: “Siamo di fronte ad un’esperienza che ha saputo coniugare i bisogni di una parte di città con la promozione di sport e cultura. Il Trofeo rappresenta una grande esperienza di sport e di partecipazione. – dice Bernini – Il nostro impegno sarà mantenere le promesse, manutenzione e sicurezza sulla struttura. Iniziamo l’anno con lo sport sociale e lo chiuderemo con l’importante appuntamento dedicato allo sport paralimpico”.

Soddisfatto anche il consigliere delegato allo sport Stefano Anzalone: “Un evento che continua a crescere grazie all’impegno dell’Aragno. Come tutto il movimento, grazie alla Federazione Italiana Nuoto. Saranno tantissime le persone che visiteranno la nostra città, sport e turismo. Il presidente del Coni Malagò, nell’ambito della Giunta Nazionale che si è tenuta in questa sede, ha ricordato che lo sport vale tre punti di Pil, con persone che lavorano e fanno crescere il paese quindi ci vuole rispetto e questa Amministrazione lo ha, stanziando anche investimenti importanti”.

Infine hanno parlato anche Claudio Zadra, vice presidente e settorista nuoto della Federnuoto Liguria che ha ringraziato l’Aragno per l’impegno profuso e ha dichiarato che sarà presente la Rappresentativa per dare il proprio contributo. Infine Marco Ghiglione direttore dell’Aquacenter i Delfini: “Ci siamo, finalmente. Abbiamo lavorato tanto e ancora non è finita, mi sento di ringraziare già tutti i miei collaboratori, senza di loro non sarebbe stato possibile nemmeno immaginare quello che invece siamo riusciti a fare. La nostra crescita è dovuta anche al contributo dell’Amministrazione, della Federazione, dell’Associazione Prà Viva. E bravi i nostri esordienti che lo scorso fine settimana sono saliti sul podio, e non era mai successo. Abbiamo nuovamente confermato che, unendo le forze di Aragno e Nuotatori Rivarolesi, siamo una corazzata. La vittoria tra le “rappresentative” va a dimostrare la solidità del  movimento natatorio che abbiamo creato. Le due settimane di allenamenti congiunti durante le festività natalizie, quasi un vero e proprio collegiale, sono servite a tutti i livelli, tecnico e motivazionale, da qui è partita una lunga serie di migliori prestazioni personali e di straordinarie staffette. Ora spazio ai più grandi”

Più informazioni
leggi anche
Trofeo Nazionale Aragno
11ª edizione
Nuoto, Trofeo Aragno: Alberto Razzetti infiamma lo “sprint friday”
TROFEO ARAGNO
Che successo!
Conclusa l’undicesima edizione del Trofeo G.S. Aragno: quattro giorni di grande nuoto