Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nasce alla stazione di Prà il “murales dei record” fotogallery

L'opera "Il viaggio" realizzata dagli artisti Drina A12 e Giuliogol in collaborazione con il municipio è quasi pronta

Genova. Quando nelle prossime ore saranno smontati anche gli ultimi ponteggi Prà potrà vantare il più grande murales di tutta Genova. L’opera di 40 metri di lunghezza per 7 di altezza, a cui stanno lavorando – a titolo volontaristico e ormai da alcune settimane – gli street artist Drina A12 e Giuliogol, darà un nuovo respiro al percorso che collega il piazzale della stazione ferroviaria alla passeggiata sul canale di calma.

“Da troppo tempo il sottopassaggio era spoglio, anzi, spesso deturpato da scritte volgari – spiega Roberto Ferrando, consigliere del municipio Ponente che ha lanciato l’idea del restyling – da un freddo muro di cemento diventerà un’opera d’arte a cielo aperto, una storia in immagini, tutte, naturalmente ispirate al tema del viaggio”.

Drina A12 e Giuliogol sono i nomi d’arte della coppia di writer che hanno preso a cuore il rilancio del quartiere del ponente. Oltre all’opera presso la stazione di Prà, hanno firmato, la scorsa primavera, la facciata del centro remiero con un altro murales dal titolo “I figgiuei”, due ragazzini che si divertono giocando con una barca a vela. Hanno dipinto una grande parete della neo-inauguarata Biblioteca Firpo, in via ai Martiri della Benedicta, al Cep.

murales stazione di prà

Lo scorso anno avevano colorato il sestiere di Ca’ Nova con un murales dedicato a Don Andrea Gallo. Il prete di strada, non a caso, era molto legato al quartiere popolare e ai suoi abitanti. Fuori dai confini praesi, potrete riconoscere la firma del collettivo su uno dei piloni della Soprelevata, con un disegno realizzato nell’ambito dell’iniziativa Walk The Line.

Il murales della stazione di Prà è stato realizzato anche grazie al sostegno di alcuni sponsor: il gruppo Boero ha fornito la vernice, l’azienda Gaggero Costruzioni a messo a disposizione i ponteggi, Coop Liguria altro materiale utile al cantiere. Si sta inoltre lavorando con Rfi per ottenere una struttura che possa proteggere l’affresco dalle future possibili minacce meteorologiche e soprattutto da quelle dei vandali.

“Questi ragazzi sono davvero in gamba – afferma Mauro Avventente, presidente del municipio Ponente – e non è escluso che la collaborazione possa proseguire, per abbellire ulteriormente spazi all’interno della nostra delegazione”. Tra un paio di settimane ci sarà l’inaugurazione ufficiale, con una festa all’interno del Palaprà e la possibile partecipazione del sindaco di Genova Marco Doria.