Quantcast
Inverno

Meteo Liguria: freddo intenso e pungente, ma poca neve previsioni

panoramica webcam limet

Liguria. Ormai da alcuni giorni l’aria fredda continentale interessa i settori meridionali d’Europa, trasportando con sè valori termici pienamente invernali. Tale circolazione, spiega Limet, si manifesta anche sulla nostra regione attraverso una ventilazione piuttosto tesa di Tramontana che mantiene la temperatura vicina allo zero, soprattutto lungo la fascia costiera di Genova e Savona.

In realtà nelle ultime 36 ore abbiamo sperimentato una risalita piuttosto decisa delle temperature in quota che trova ragion d’essere nella vicinanza dell’angolo nord-occidentale italiano alla figura di alta pressione presente poco più ad ovest, sulla vicina Francia.

Paradossalmente all’aumentare dei valori termici in quota abbiamo osservato una diminuzione delle temperature negli strati prossimi al suolo, soprattutto sulla Valpadana. Parte di questo freddo, trasportato dalla ventilazione di Tramontana, riesce poi a conquistare la nostra regione, regalando una giornata di pieno inverno.

Già dalle ore mattitine una nuova rotazione del vento dai quadranti meridionali favorirà una risalita effimera delle temperature ma soprattutto un aumento della nuvolosità prodromico al cambiamento del tempo che ci riguarderà nella giornata di domani, martedì 10 gennaio.

Un impulso d’aria instabile nord atlantica riuscirà infatti ad interagire con l’aria fredda continentale, andando a generare un minimo di bassa pressione ad ovest della Corsica. Tale figura depressionaria scivolerà molto rapidamente verso la Sardegna ed il basso Mediterraneo ma nelle fasi iniziali della sua formazione avrà la forza di spingere un po’ d’aria umida sin verso la nostra regione, portando con sè qualche sporadica precipitazione concentrata soprattutto nelle aree interne della Liguria di Ponente. Sperimenteremo ancora freddo intenso e pungente.

Più informazioni
leggi anche
allerta gialla
Fiocchi
Maltempo, allerta gialla per neve anche sulla costa