Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mercato ittico, Pastorino e Malatesta: “La Valbisagno presa a pesci in faccia”

Genova. “Dopo anni di discussione il nuovo mercato ittico approda a “Ca’ de pitta” in Valbisagno, ma stenta nella sua funzionalità. Da cittadino mi chiedo come sia possibile, dopo milioni di discussioni, esser finiti in un imbuto. Un’area con problemi di parcheggi ed esigue possibilità di manovre per i tir. La Valbisagno, già asfissiata dai consueti problemi di traffico irrisolti, con asse viario compromesso da nuovi insediamenti commerciali e soste non organizzate e regolamentate di bisarche. E i cittadini, a ragione, sono stufi”.

Lo dichiarano in una nota congiunta Luca Pastorino deputato di Possibile e Gianpaolo Malatesta consigliere comunale a Genova di Possibile.

“Da molti anni – concludono Pastorino e Malatesta – si parla di svolta nella mobilità, specialmente quella pubblica e per questa valle non si sta facendo nulla. Senza una struttura moderna e funzionale di viabilità la Valbisagno è destinata al collasso. Il peso insediativo ed abitativo è aumentato. Nell’ex area Boero, a Molassana, verranno eretti due palazzi di dieci piani e si sviupperà un altro centro di interesse e traffico. La domanda per una viabilità funzionale sarà ancora più alta. L’unica soluzione possibile per risolvere il problema è un innovativo sistema di Tram. Un progetto su cui stiamo lavorando e che spero presenteremo a breve. Perché senza viabilità, non si va proprio da nessuna parte e si rimane fermi in coda, nel traffico.”