Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mercato del pesce: da martedì prossimo a Ca’ de Pitta

Genova. Il nuovo mercato del pesce di Genova, situato nell’ex macello di Ca’ de Pitta in Valbisagno, aprirà martedì prossimo. “E’ un mercato efficiente con una piastra funzionante – ha detto l’assessore alle attività produttive del Comune di Genova Emanuele Piazza – In soli sei mesi il Comune ha qui investito un milione e 200 mila euro per mantenere la filiera e l’economia del pesce. Mi auguro che diventi la sede definitiva del mercato ittico all’ingrosso”.

Il nuovo mercato ittico ha 5.060 metri quadri di spazi compresi i piazzali di manovra, di cui 565 metri quadri di zona mercatale coperta che arrivano a 1.870 metri quadri coperti compresi i servizi.

Piazza ha escluso la possibilità di vendita al dettaglio del pesce nella nuova sede, come era tradizione in quella di Cavour, “oggi le normative europee prevedono che i mercati all’ingrosso siano separati da quelli al dettaglio” ha precisato l’assessore che ha accennato all'”ipotesi di un altro spazio vicino al mare, un luogo dove fare educazione al consumo ittico, ristorazione e vendita al dettaglio”.

Riguardo alla discussione sugli spazi esigui di manovra nel piazzale, l’assessore ha detto: “oggi pomeriggio faremo un sopralluogo con i dettaglianti e domani con i grossisti. A Genova gli spazi sono stretti, il Comune però è disposto a fare ulteriori modifiche. Martedì prossimo saremo qui alle 2 di notte”.

Per quanto riguarda il vecchio mercato dei primi del Novecento di piazza Cavour a Genova, che gli operatori all’ingrosso lasceranno, verrà valorizzato con vocazione turistica.