Quantcast
In via di guarigione

Meningite, fuori pericolo i due pazienti genovesi

Rimangono ricoverati, ma non sono più in pericolo di vita

ospedale galliera genova

Genova. Buone notizie in arrivo dagli ospedali cittadini, dove, da alcuni giorni, sono ricoverati i due pazienti colpiti da meningite: entrambi sono in via di miglioramento e oramai fuori pericolo. La donna peruviana colpita dal ceppo B e ricoverata la sera di Natale al San Martino è stata estubata, è vigile e cosciente e la prognosi è stata sciolta.

“La paziente non è più in pericolo di vita – ha spiegato il dottor Giovanni La Valle, direttore sanitario – nelle prossime ore verrà trasferita dal reparto di rianimazione a quello di malattie infettive per proseguire la cura”.

Il secondo, un uomo di 67 anni di origini indiane affetto da meningite da pneumococco e ricoverato al Galliera il 2 gennaio, è senza febbre e sta rispondendo bene alla terapia antibiotica. Per lui, come confermato dal direttore sanitario Giovanni Lo Pinto, “la prognosi rimarrà riservata per altre 24 ore solo per precauzione”.

leggi anche
Galliera - pronto soccorso
Secondo
Meningite, nuovo caso in Liguria: uomo ricoverato al Galliera
Ospedale San Martino
Condizioni stabili
Meningite, un caso a Chiavari. La donna colpita da ceppo B
Ospedale San Martino
Via alla profilassi
Meningite, un caso a Chiavari. Regredisce l’infezione nella donna ricoverata
Meningite, code per i vaccini
Ambulatori in tilt
Psicosi meningite, code chilometriche alla Fiumara, in via Archimede e via Bonghi per le vaccinazioni
Meningite, code i vaccini
Rassicurazioni
Meningite, la Asl 3 genovese: “Allarmismo ingiustificato, nessun rischio epidemia”
Meningite, code i vaccini
Salute
Anche la Regione conferma: “Nessun allarme meningite in Liguria”
Meningite, code i vaccini
Liguria
Meningite, nessun allarme. Viale: “Le scorte ci sono, ma evitare corsa ingiustificata al vaccino”