Quantcast
La presentazione

Marco Calì è il nuovo capo della squadra mobile di Genova

Presentazione anche per Alessandra Bucci che dalla stradale ora dirigerà l'Upg

corsia pronto soccorso

Genova. Originario di Napoli ma da vent’anni nel nord est dove ha diretto le squadre mobili di Vicenza, Padova e Trieste, Marco Calì, è il nuovo dirigente della squadra mobile di Genova. Sostituisce Annino Gargano che dopo due anni è stato chiamato a guidare la squadra mobile di Bari. Tra le principali attività a Padova della squadra investigativa diretta da Calì quella relativa al Muro di via Anelli che ha richiesto “molto impegno nel contrasto al traffico di droga” ha spiegato il primo dirigente questa mattina, dopo la presentazione da parte del questore Sergio Bracco. A Padova tra le inchieste più importanti quella sulla Mala del Brenta che ha portato a disarticolare un gruppo di rapinatori che assaltavano i furgoni portavalori. “Voglio conoscere questa città e le sue problematiche – ha detto – e intervenire insieme all’autorità giudiziaria sui fenomeni criminali con un lavoro di squadra”.

Cambio al vertice anche per l’Ufficio prevenzione generale dove arriva Alessandra Bucci, ex capo della sezione omicidi della squadra mobile e fino a ieri dirigente della Sezione di Polizia Stradale di Genova. “Come alla stradale ho tentato di creare un tipo di polizia che non fosse riconducibile al semplice patente e libretto ma fornisse un servizio all’utente della strada anche qui l’obiettivo sarà di creare un ufficio che sia davvero vicino al cittadino” ha spiegato Bucci che si è detta anche molto contenta che una donna possa essere a capo di un ufficio così centrale, “forse quello più percepito come ufficio di polizia da parte dei cittadini”.

“La questura di Genova perde tre tra dirigenti e funzionari ma ne acquisisce sette e in momento di tagli è un dato da non sottovalutare” ha detto il questore Sergio Bracco.

In questura torna infatti il Vice Questore Aggiunto Luca Capurro ha lasciato la Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Genova per andare a dirigere la 2^ Sezione dell’Ufficio Immigrazione. Ancora: tre Commissari di nuova nomina, Laura Bernardi, Marco Marano e Andrea Lanzitto, sono stati assegnati in via temporanea rispettivamente ai Commissariati cittadini di P.S. Centro, Prè e Cornigliano. Il Commissario Capo Ivan Currà, proveniente dalla Squadra Mobile della Questura di Trieste è stato assegnato al Commissariato Centro.