Quantcast
Reddito di cittadinanza

M5S, 400 euro al mese per i disoccupati. Salvatore: “Toti prenda esempio da Maroni”

Alice Salvatore

Liguria. Un assegno mensile di 400 euro per 6.000 disoccupati e inoccupati che cercano lavoro. E’ il ‘reddito di cittadinanza’ proposto dal M5S, da erogare in via sperimentale con uno stanziamento di 26 milioni che si trovano già nel bilancio della Liguria in una voce tra gli accantonamenti. E’ questa la proposta di legge del M5S, che in commissione non è piaciuta alla maggioranza e che domani sbarca in Consiglio regionale.

L’iniziativa è stata presentata stamani dalla capogruppo Alice Salvatore insieme con i consiglieri Fabio Tosi, Marco De Ferrari e Francesco Battistini.

Salvatore chiede al presidente Toti di non bocciare la proposta, “come ha annunciato la vicepresidente Sonia Viale”, o di fare una controproposta: “In altre regioni, comprese la Lombardia, ci sono misure analoghe. In Liguria c’è un muro, speriamo che domani in Consiglio cambi tutto e che la giunta dimostri di volere aiutare i liguri in difficoltà”.

“Credo che Toti possa prendere esempio da Roberto Maroni, che in Lombardia ha introdotto in via sperimentale il reddito di autonomia” ha detto Salvatore. “Loro danno risposte con esenzioni di ticket, bonus bebè, buoni affitto, assegni a anziani e disabili e 300 euro al mese per 6 mesi ai disoccupati” ha detto Fabio Tosi.
“Noi proponiamo di stanziare 26 milioni, già individuati nel bilancio tra gli accantonamenti, per una sperimentazione. Per coprire tutti i fabbisogni servirebbero in realtà 350 milioni l’anno ma alla luce del buco della sanità di 130 milioni appena scoperto abbiamo ridimensionato la proposta”.

Più informazioni
leggi anche
Alice Salvatore M5S
Liguria
Reddito di cittadinanza, Salvatore: “A ottobre in aula la proposta del M5S”
Alice Salvatore
Regione
Liguria, Salvatore (M5S): “Reddito di cittadinanza subito”
Raffaella Paita Consiglio regionale
Regione
Reddito di cittadinanza, Paita (Pd): “Il M5S prende i liguri per i fondelli”
Luca Garibaldi
In consiglio regionale
Reddito inclusione attiva, Pd: “Nostra proposta concreta e realizzabile”