Quantcast
On the road

La “prova su strada” promuove la nuova viabilità della Foce fotogallery

Abbiamo percorso in moto il tratto interessato dallo spostamento del cantiere per la copertura del Bisagno. Poco più di 4 minuti per fare l'intero anello nonostante l'ora di picco del traffico.

Genova. Passa l’esame dell’ora di punta la nuova viabilità di viale Brigata Bisagno che ha subito una modifica sostanziale nel tratto compreso tra via Diaz e corso Buenos Aires per consentire la realizzazione della nuova copertura lato ponente nella sua fase conclusiva dei lavori. Il cambio di viabilità e’ avvenuto nella notte e noi abbiamo provato “su strada” alle 17, in uno dei momenti di picco del traffico.

Con le nuove disposizioni, quindi, il traffico veicolare proveniente da Brignole in direzione mare non subirà modifiche che riguardano invece i flussi provenienti da mare in direzione monte che sono stati spostati a centro strada mantenendo, come oggi tre corsie e la possibilità di inversione di marcia in prossimità dell’incrocio Buenos Aires/Cadorna.

Rimane inalterata l’intersezione viale Brigata Bisagno, via Diaz, via Barabino ma, per esigenze di cantiere ongono chiusi al traffico gli sbocchi veicolari di via Santa Zita, via Savona e via Pisacane su viale Brigata Bisagno. In corrispondenza dell’incrocio con via Pisacane sarà garantita ai pedoni la possibilità di attraversare viale Brigata Bisagno per mezzo della passerella, già realizzata nelle fasi precedenti, che verrà spostata sulla nuova area di cantiere.