Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Locatelli sbanca Varese e conquista i primi 3 punti

Le ragazze di Carbone iniziano bene, poi vengono rimontate nel secondo quarto, ma al cambio campo trovano le reti che consentono loro di incassare i primi punti della stagione

Seconda giornata per l’Us Locatelli che scende in acqua a Varese in uno scontro fra squadre che avevano “bucato” la prima uscita. Fra le due compagini, che condividono i colori sociali biancorossoblù, e danno vita a una bella partita, sia perché è combattuta, con tante reti, ma anche perché alla fine saranno le genovesi a trionfare, trascinate da un’ispirata Marcialis, girl of the match con 5 reti.

Le liguri iniziano la gara con grinta e determinazione. Marcialis mostra subito i muscoli con un bel pallonetto che rompe il ghiaccio, e poi con Benvenuto, che si trasforma da assist woman a marcatrice. Wickliffe sul finire di frazione, però tiene le genovesi a tiro, con il gol dell’1-2 che chiude il quarto.

Nel secondo periodo le varesine reagiscono e tornano prepotentemente in gara con cinque reti sulle quali Coduri non può nulla, ma Marcialis tiene a galla le lontre biancorossoblù e le lombarde alla fine del quarto sono avanti di una rete. Al cambio campo le genovesi cambiano atteggiamento e alla preziosa individualità di Marcialis si aggiungono la determinazione delle ragazze di mister Carbone che va a segno anche con Figari, Nucifora, Sbarbaro e Sessarego. Nel terzo quarto si decide il match e le liguri sono brave a rimontare e ad andare sul +2. Nell’ultima frazione botta e risposta fra le due compagini. La Locatelli tiene difensivamente e riesce a ribattere alle marcature varesotte, impattando il quarto ed imponendosi 10-12.

Diverso l’umore di Stefano Carbone rispetto a sette giorni fa: “Ovviamente sono ben contento che le ragazze siano riuscite a muovere la classifica, per di più su un campo dove tutti andranno incontro a grandi difficoltà, sia per il valore delle ragazze del Varese, sia per il calore di un pubblico eccezionale.  – ha detto – A livello di personalità un passo in avanti rispetto alla partita con l’Imperia, ma ancora troppi passaggi a vuoto e discontinuità.

Abbiamo delle giocatrici forti per nostra fortuna,ma devono imparare a contare di più l’una sull’altra perché la squadra non è mai la somma del valore dei singoli, può essere qualcosa di meno o qualcosa di più ed è a questo che noi ora dobbiamo lavorare,sodo. Questo, quello che mi aspetto che le ragazze facciano vedere al nostro pubblico, già da domenica prossima con la Firenze Pallanuoto”.

Varese Olona Nuoto: Perego, Wickliffe 3, Baruffato 2, Bottiani, Ielmini, Caverzaghi, Regà, Brusco, Cerutti 1, Moroni 2, Girardi 2, Daverio, Vidale.

Allenatore: Gesuato

US Luca Locatelli Genova: Coduri, Figari 2, Sbarbaro 1, Ricchini, Bull, Adamo, Nucifora 1, Marcialis 5, Valsecchi, Sessarego 1, Benvenuto 2, Giavina.

Allenatore: Carbone

Arbitro: Sig.Pagani Lambri

Altri risultati: Como-Verona 10-10

Marina Militare La Spezia-Trieste 3-13

Imperia-Promogest 13-3

Firenze-Florentia 2-15