Influenza, continua l'emergenza al pronto soccorso di Lavagna: le misure della Asl 4 - Genova 24
La asl informa

Influenza, continua l’emergenza al pronto soccorso di Lavagna: le misure della Asl 4

ospedale lavagna asl4

Lavagna. Continua l’emergenza di sovraffollamento al pronto soccorso dell’ospedale di Lavagna, causato soprattutto dai casi di influenza. Per questo la Asl 4 ricorda di aver attivato un’unità di crisi di 7 posti letto, sono stati sospesi i ricoveri di elezione ad eccezione di quelli correlati a patologie oncologiche e a interventi di chirurgia ortopedica traumatologica/protesica.

L’azienda sanitaria locale, fornisce anche i dati di afflusso dell’ultimo periodo, compreso tra la vigilia di Natale e domenica 8 gennaio. Il numero totale di pazienti visitati è stato di 1.232 di cui 189 ricoverati. Gli altri sono stati dimessi, tuttavia, 90 tra questi ultimi hanno trascorso un periodo di osservazione in OBI prima della dimissione.

Nello stesso periodo dell’anno precedente, il numero totale di pazienti visitati è stato di 1.205 di cui 175 ricoverati. I dimessi dopo periodo di osservazione in OBI sono stati 79. Il lieve incremento registrato, quindi, non appare significativo.

La Asl ricorda infine che continua la collaborazione tra Pronto Soccorso, Residenza Sanitaria Assistenziale e Cure Intermedie: la valutazione del paziente viene effettuata dalle strutture sopraindicate direttamente in Pronto Soccorso per procedere, se il caso, al ricovero o all’attivazione dell’Assistenza Domiciliare Integrata nei tempi previsti dagli standard aziendali (24/48h).

leggi anche
Pronto soccorso San Martino
Al san martino
Influenza, disagi e caos negli ospedali genovesi. Toti: “Stress test superato”
studio medico
Contro il sovraffollamento
Influenza, ospedali nel caos: sabato 13 studi medici aperti a Genova
studio medico
Sperimentazione
Emergenza Pronto soccorso, c’è l’accordo: studi medici aperti al sabato mattina in Liguria