Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Inaugurata Di Venerdì, la scuola di formazione civica per avere cittadini e amministratori competenti

Più informazioni su

“Istat, Eurostat, Rapporto Ecosistema urbano di Legambiente, Icity Rate di FPA, ricerche internazionali: tutte queste indagini evidenziano come Genova, tra le cinque principali città italiane, figuri costantemente oltre il 20° posto con una dispersione enorme di risorse, economiche e non solo. Stiamo scivolando verso un pericoloso declino”.

Così Gianni Facco, direttore di “Di Venerdì”, aprendo il primo incontro della scuola fortemente voluta dallo stesso Facco e dall’ex compagno di giunta Arcangelo Merella per “approfondire tematiche sociali, suggerire proposte operative e buone pratiche, con l’obiettivo di ottenere le competenze adeguate per cambiare davvero le cose” come ha spiegato l’ex assessore al personale e all’informatica ai curiosi che hanno riempito la sala della Società di letture Scientifiche di Palazzo Ducale.

Nel primo appuntamento è stata presentata la fotografia di Genova in relazione all’Italia all’Europa: “Le statistiche e i dati che abbiamo analizzato evidenziano due macroproblemi: gestionale e strutturale. Genova è indietro: perde abitanti e risorse. Bisogna intervenire sui servizi ai cittadini, dalla mobilità alla manutenzione, passando per le scuole: con un solo mandato politico-amministrativo è possibile cambiare passo” sostiene Facco.

E Arcangelo Merella, candidato sindaco alle prossime amministrative di Genova con la lista civica Ge9sì ha tutta l’intenzione di raccogliere la sfida: “Questo presuppone una forte partecipazione delle persone che avvertono un po’ di distanza dalla politica. La lista civica vuole avvicinarli, ma vuole dar loro anche strumenti di conoscenza – ha spiegato Merella. “A volte, pretendere che si risolvano problemi senza capire con quali risorse e in quale modo, rischia di alimentare aspettative che generano rabbia e insoddisfazione”. I seminari di formazione civica di Di Venerdì sono aperti a tutti. I prossimi verteranno su lavoro e occupazione, portualità, infrastrutture, riqualificazione urbana, turismo e cultura, migrazioni e welfare e, ovviamente, il funzionamento della macchina comunale.

“Vogliamo riportare un clima sereno, parlare con la gente, spiegando loro le cose che si possono fare con le risorse a disposizione – ha sottolineato Merella- Per far questo occorre studiare, occorre una formazione permanente. Con noi lavorano amici che hanno competenze in diversi settori: mi auguro che chi parteciperà agli incontri metta a disposizione le sue perché si possa arrivare insieme ad un progetto di città che possa poggiare su basi solide. E una parte di questa base è sicuramente la competenza” ha concluso Merella. I seminari si terranno due volte al mese, dureranno due ore, dalle 17 alle 19, sempre di venerdì. Il programma degli incontri è disponibile sul sito www.ge9si.it