Quantcast
Pallanuoto femminile

Eurolega, l’avventura del Bogliasco Bene si conclude con una sconfitta di misura

Terza sconfitta per le biancoazzurre

Rapallo Vs Bogliasco Bene Derby Pallanuoto Femminile Serie A1

Bogliasco. Padova promossa ai quarti di finale, Messina e Bogliasco eliminate. Questo il responso della terza ed ultima giornata del secondo turno di Eurolega.

Termina con una sconfitta, peraltro ininfluente ai fini di una qualificazione già svanita, l’avventura europea delle bogliaschine. Falconi e compagne cedono di misura alle spagnole del Sant Andreu, al termine di una gara vibrante ed accesa fino all’ultima sirena, decisa dal gol di Aznar ad un paio di minuti dalla fine.

In una partita in cui i punti valevano solo per l’onore, essendo entrambe le contendenti ormai prive di ogni velleità di accedere al turno successivo, liguri e catalane non risparmiano colpi ed emozioni.

Come spesso avviene le ragazze di mister Mario Sinatra partono con il piede pigiato sull’acceleratore, tanto da portarsi sul 2-0 già nel primo minuto di gioco grazie alla doppietta di Maggi. Le iberiche tuttavia rialzano subito la testa e prima della fine del tempo ribaltano il risultato a proprio favore.

Un rigore di Lloret apre la seconda frazione, quella più ricca di gol. Le bogliaschine riequilibrano l’incontro con un’altra doppietta, questa volta firmata da Rogondino, anche grazie ad un rigore. Sempre su tiro dai cinque metri segna in chiusura anche Dufour ma nel frattempo le spagnole hanno già realizzato altre due reti, che diventano tre con la segnatura della solita Lloret a fil di sirena. La numero 3 in calottina blu è protagonista anche dopo il cambio vasca, segnando il gol che vanifica il tentativo di rimonta operato dalla Millo.

Il Bogliasco è comunque ancora vivo e nell’ultimo tempo raggiunge il pari con il terzo rigore di giornata, siglato ancora da Dufour, e con il primo centro di Zimmerman. Il finale di gara è intenso e palpitante e viene deciso a poco più di due minuti dalla fine dal sigillo della catalana Aznar. Le liguri si arrendono ma escono dal torneo a testa altissima, consce di aver dato tutto fino all’ultimo secondo.

È stata un’esperienza comunque molto positiva – ha commentato a fine gara il tecnico bogliaschino Mario Sinatra – che sicuramente ci farà crescere molto. In questi tre giorni sono usciti fuori tutti i nostri limiti ma anche tante ottime indicazioni su quelli aspetti su cui dobbiamo lavorare per migliorarci in vista degli impegni futuri. Sono comunque orgoglioso della mia squadra: anche se i risultati non sono venuti, abbiamo sempre lottato, non mollando mai in un girone molto difficile“.

Nell’ultimo match del girone il Kirishi ha battuto il Matarò per 16 a 10. La classifica: Kinef Kirishi 9, Matarò 6, Sant Andreu 3, Bogliasco Bene 0.

Il tabellino:
Bogliasco Bene – Sant Andreu 8-9
(Parziali: 2-3, 3-4, 1-1, 2-1)
Bogliasco Bene: Falconi, Viacava, Zimmerman 1, Dufour 2, Trucco, Millo 1, Maggi 2, Rogondino 2, Boero, Rambaldi, A. Cocchiere, Frassinetti, Malara. All. Sinatra.
Sant Andreu: O’Neill, Seto, Lloret 4, Guiral, Morell 1, Castella, Armit, Baringo 2, Bargallo 1, Hernandez, Crespi, Aznar 1, Hoyos. All. J. Azna Fernandez.
Arbitri: B. Szekely (Ung) e S. Matijasevic (Mne).
Note. Uscite per limiti di falli Armit nel terzo tempo, Zimmerman e Rambaldi nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Bogliasco 1 su 7 più 3 rigori realizzati, Sant Andreu 2 su 12 più 1 rigore realizzato.

leggi anche
Rapallo Vs Bogliasco Bene Derby Pallanuoto Femminile Serie A1
Pallanuoto
Eurolega, una buona prova non basta al Bogliasco: il Kirishi si rivela imbattibile
Rapallo Vs Bogliasco Bene Derby Pallanuoto Femminile Serie A1
Pallanuoto
Eurolega, il Bogliasco si arrende al Matarò