Quantcast
Pallanuoto

Eurolega, il Bogliasco si arrende al Matarò

La seconda fase si apre con la sconfitte delle biancoazzurre in terra catalana

Rapallo Vs Bogliasco Bene Derby Pallanuoto Femminile Serie A1

Bogliasco. Secondo round dell’Eurolega femminile di pallanuoto da venerdì 13 a domenica 15 gennaio. Sedici le squadre impegnate divise in quattro concentramenti.

Waterpolo Messina, Plebiscito Padova e Bogliasco Bene si giocano l’accesso ai quarti di finale: le ragazze di mister Sinatra sono inserite nel gruppo B a Barcellona; mentre le giallorosse ospitano il girone D alla piscina “Cappuccini”, del quale fanno parte anche le campionesse d’Italia venete.

A Sant Andreu, in Spagna, le liguri cedono 10 a 8 contro il Matarò, squadra che scende in vasca a pochi chilometri da casa. Dopo un avvio convincente, con il primo tempo chiuso avanti di una rete, le bogliaschine subiscono il ritorno prepotente delle iberiche che con un secondo quarto autoritario mettono l’ipoteca decisiva sull’esito dell’incontro. Non basterà infatti alle ragazze di Mario Sinatra una seconda parte di gara coraggiosa e combattiva per raddrizzare il punteggio. Nonostante le biancoazzurre restino in corsa fino all’ultimo, alla fine sono le catalane a far festa.

La partita si apre con l’immediato vantaggio ligure firmato Frassinetti, alle quale risponde subito una Bach in serata di grazia. Bogliasco prova a prendere il largo con Viacava e ancora con Frassinetti, ma le catalane dimezzano il passivo con Lopez.

I primi otto minuti lasciano intravedere l’equilibrio che contraddistinguerà la gara, anche se proprio il secondo quarto risulterà quello decisivo. Sospinto dal pubblico il Matarò ribalta il punteggio mettendo a referto tre reti consecutive con Meseguer, Gibson e Lopez. Un tris micidiale, interrotto dall’acuto di Boero ad 1’20” dal cambio vasca che permette al Bogliasco di riportarsi in scia alle avversarie.

La rete della numero nove levantina riaccende le ragazze di mister Sinatra che nella prima parte del terzo tempo trovano la forza per riacciuffare le rivali grazie a Maggi e Dufour, che realizza la prima rete in superiorità numerica della gara. Il botta e risposta tra Lopez e Millo non cambia l’inerzia dell’incontro, che viene invece spezzato dai gol di Bach e Gibson che garantiscono alle iberiche di arrivare all’ultimo quarto di nuovo doppio vantaggio.

Il Bogliasco non vuole mollare ma il timbro di Zimmerman in apertura di quarto tempo viene vanificato dalla solita Bach che, in superiorità, pone il sigillo sul 10-8 finale. Un risultato bugiardo che lascia molto amaro in bocca a Falconi e compagni, punite eccessivamente da un avversario avvantaggiato anche dal fattore campo.

Nell’altro incontro del girone in Sant Andreu è stato battuto dal Kirishi per 10-16. Le biancoazzurre torneranno in acqua oggi, alle ore 18, contro le russe del Kinef Kirishi.

Il tabellino:
Bogliasco Bene – La Sirena Matarò 8-10
(Parziali: 3-2, 1-4, 3-3, 1-1)
Bogliasco Bene: Falconi, Viacava 1, Zimmerman 1, Dufour 1, Trucco, Millo 1, Maggi 1, Rogondino, Boero 1, Rambaldi, A. Cocchiere, Frassinetti 2, Malara. All. Sinatra.
La Sirena Matarò: Terrado, Dance, Aranha, Bernabe, Arancini, Bonamusa, Cambray, Gibson 3, Bach 3, Meseguer 1, Soler, Lopez 3, Willemsz.
Arbitri: D. Dutilh-Dumas (Ned) e S. Matijasevic (Mne).
Note. Nessuna uscita per limiti di falli. Superiorità numeriche: Bogliasco 1 su 8, Matarò 1 su 8.

leggi anche
Rapallo Vs Bogliasco Bene Derby Pallanuoto Femminile Serie A1
Pallanuoto
Eurolega, una buona prova non basta al Bogliasco: il Kirishi si rivela imbattibile
Rapallo Vs Bogliasco Bene Derby Pallanuoto Femminile Serie A1
Pallanuoto femminile
Eurolega, l’avventura del Bogliasco Bene si conclude con una sconfitta di misura