Quantcast
Il processo

Crollo torre piloti, chiesti 17 anni per Olmetti

 porto di genova  molo giano

Genova. Condannate Giampaolo Olmetti a 17 anni di reclusione. E’ questa la richiesta del pm Cotugno per il consigliere di amministrazione e delegato all’armamento della
società Ignazio Messina & C., al processo per il crollo della torre piloti del porto di Genova abbattuta dal cargo Jolly Nero
in manovra il 7 maggio 2013 provocando 9 morti e 4 feriti.

Olmetti è imputato, insieme ad altre quattro persone, di omicidio colposo plurimo, crollo di costruzioni e attentato alla sicurezza dei trasporti. Il pm ha inoltre chiesto l’interdizione
temporanea dagli uffici direttivi e perpetua dai pubblici uffici.

Sono imputati anche il comandante della Jolly Nero, Roberto Paoloni, il pilota Antonio Anfossi, il primo ufficiale Lorenzo Repetto, il direttore di macchina Franco Giammoro imputati per gli stessi reati contestati a Olmetti. Tra gli imputati anche Cristina Vaccaro, terzo ufficiale accusata solo di falso mentre la società Messina è imputata per responsabilità amministrativa ed è citata come responsabile civile.

leggi anche
molo giano
Il processo
Crollo torre piloti, chiesti 20 anni di reclusione per il comandante della Jolly Nero