Quantcast
Promozione a

Il Campomorone fa suo (3-0) il match con il Borzolirisultati

Bragno - Praese è stata rinviata per il ghiaccio presente sul terreno del "Ponzo", fatto che ha, giustamente, sconsigliato l'arrivo a Cairo Montenotte dei giocatori della Praese

A.S.D. Praese 1945 -A.S.D Don Bosco Varazze 1912 Promozione girone A

Genova. La Cairese ha vinto (2-1) in casa del Camporosso e grazie al pareggio imposto dal Pallare al Pietra Ligure, è balzata, da sola, al comando della classifica.
La squadra di Cairo ha dovuto soffrire, ma ha conquistato tre preziosi punti; i ragazzi di Podestà, in vantaggio con Spozio, sono stati raggiunti da Celea; ci ha pensato poi il solito Daddi a realizzare (al 77°) la rete del sorpasso.

Pallare e Pietra Ligure si sono divisi la posta (4-4) al termine di un incontro pirotecnico.
I ragazzi di mister Pisano, in vantaggio 4-2 sui bormidesi, hanno subito la rimonta di Pistone e compagni, che sono riusciti nell’impresa di pareggiare una gara che sembrava persa.
Le reti dell’ex capolista sono state messe a segno da Zunino, Baracco, Galeano e Rovere, quelle del Pallare portano le firme di Berta, Di Mare e Saviozzi, intervallate da un’ autorete di Alberti.

Il Campomorone crede nella possibilità di fare da terzo incomodo nella lotta per il primato, dopo aver fatto suo (3-0, doppietta di Balestrino e Curabba) il derby con il Borzoli, che ha interrotto la striscia positiva di due vittorie consecutive.

Terza vittoria di fila del Taggia, che ha espugnato (4-1) Campo Ligure, mettendo in mostra Rovella (doppietta), con Alasia e Panizzi autori delle altre reti.

Continua il “magic moment” del Ceriale, imbattuto da nove incontri, che gli hanno fruttato ben 17 punti, coi quali i ragazzi di mister Renda si sono tolti dai bassifondi della classifica, passando nella parte sinistra della classifica, per l’esattezza all’ottavo posto.

Il Ceriale si è aggiudicato la sfida esterna con la Veloce, grazie al “match winner” Corsini.

La Loanesi non è andata oltre lo 0-0 casalingo con il Certosa ed anche se, come diceva Boskov “meglio un punto che niente”, la sensazione è che la squadra di Monte abbia gettato al vento l’occasione di incamerare l’intera posta, che le avrebbe permesso di migliorare la classifica.

Bragno – Praese è stata rinviata per il ghiaccio presente sul terreno del “Ponzo”, fatto che ha, giustamente, sconsigliato l’arrivo a Cairo Montenotte dei giocatori della Praese.

Il posticipo delle ore 17 tra Varazze e Legino è terminato sul risultato di 1-3 per i verdeblù.